NEWS   |   Italia / 02/02/2017

Elisa, triplo evento speciale a Verona e cambio di etichetta

Elisa, triplo evento speciale a Verona e cambio di etichetta

Elisa festeggia i suoi primi vent'anni di carriera con tre concerti in programma per il prossimo settembre all'Arena di Verona: si tratta di tre serate diverse intitolate "Pop-rock", "Acustica" e "Orchestra" che si terranno rispettivamente il 12, il 13 e il 15 settembre.

La prima serata, "Pop-rock", vedrà la cantautrice di Monfalcone sul palco insieme alla sua band per eseguire canzoni come - tra le altre - "Labyrinth", "L'anima vola", "Cure me" e "Together".

Per la seconda serata, "Acustica", Elisa riproporrà le sonorità acustiche degli album "Lotus" e "Ivy": in scaletta ci saranno pezzi come "Hallelujah" e "A prayer", ma anche le versioni acustiche di "Luce (tramonti a nord est)" e "Sleeping in your hand".

Il terzo concerto, infine, vedrà Elisa condividere il palco con un'orchestra di oltre quaranta elementi: in scaletta ci saranno classici della canzone italiana e internazionale come "Caruso", "Fly me to the moon" e "Amor mio" ma anche alcune canzoni del suo repertorio riarrangiate per orchestra come "Eppure senire (Un senso di te)" e "Almeno tu nell'universo".

I biglietti per i concerti all'Arena di Verona saranno disponibili in prevendita da domani, venerdì 3 febbraio, dalle ore 15 su Ticketone.

Dopo nove album in studio pubblicati da Sugar, dal disco di debutto "Pipes & flowers" del 1997 fino a "On" del 2016, Elisa ha lasciato l'etichetta e ha firmato un nuovo contratto discografico con Universal. Alessandro Massara, presidente di Universal Music, commenta:
 

"Siamo molto orgogliosi e felici che Elisa abbia deciso di proseguire il suo straordinario percorso artistico con Universal Music. Avremo l'onore di lavorare fianco a fianco con una artista visionaria dal talento straordinario, e sono certo che condivideremo un cammino di grandi soddisfazioni professionali".


Elisa, invece, dice:
 

"Sono e sarò sempre grata a Caterina Caselli per avermi dato la possibilità di intraprendere questa strada ormai quasi vent'anni fa. Caterina è stata per me un grandissimo punto di riferimento ed è stato un onore avere avuto da parte sua così tanta fiducia nei miei confronti, sin dal'inizio. Ringrazio anche Filippo Sugar per il grande lavoro che successivamente abbiamo fatto insieme e per tutto il supporto che ho ricevuto da Sugar. Contemporaneamente ringrazio Alessandro Massara e tutta la Universal per l'entusiasmo e l'energia con cui stiamo iniziando questo nuovo capitolo".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi