La musica di Prince tornerà nelle piattaforme di streaming

La musica di Prince tornerà nelle piattaforme di streaming

Il corposo (e ricco di grandi hit) catalogo del Purple One - alias Prince - nell'ultimo paio di anni è stato disponibile, in streaming, solo tramite TIDAL, la piattaforma su abbonamento di proprietà di Jay Z e una cordata di colleghi musicisti. Ma ora pare proprio che Warner Bros. abbia concluso un accordo soddisfacente per riportarlo sulle altre piattaforme (anche gratuite) come Spotify, Apple Music, Google Play e diverse altre - come gia avevamo anticipato.

A riportarlo è il "New York Post", secondo cui il D-Day sarebbe fissato per il prossimo 12 febbraio - in concomitanza coi Grammy Awards. Una fonte anonima avrebbe riferito alla testata: "La diga si aprirà durante i Grammy". L'accordo chiuso comprende ovviamente solo il materiale pubblicato da Warner Bros., quindi tutto ciò che Prince ha fatto uscire per altre label e la musica inedita è ancora oggetto di negoziazione al momento e non sarà compreso nel lotto che diverrà disponibile dal 12 febbraio per lo streaming.

In mancanza di una comunicazione ufficiale, Spotify ha comunque dato un indizio piuttosto eloquente, piazzando dei banner viola a New York e Londra.

Come noto, Prince ha sempre osteggiato le piattaforme dedicate allo streaming musicale, mettendone in dubbio l'utilità e la redditività per gli artisti.

Dall'archivio di Rockol - "Sign o' the times" di Prince: 5 curiosità sull'album e il tour
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.