Rihanna attacca Donald Trump definendolo (indirettamente) un 'porco immorale'

Rihanna attacca Donald Trump definendolo (indirettamente) un 'porco immorale'

La firma, da parte di Donald Trump, dell'ordine esecutivo che per tre mesi vieta l'ingresso negli States a cittadini provenienti da sette paesi musulmani (Siria, Libria, Iran, Iraq, Somalia, Sudan e Yemen) non ha lasciato indifferente il mondo del pop e del rock internazionale. Le star della musica sono subito scese in campo sui social per protestare contro la decisione del nuovo presidente degli Stati Uniti: tra i vari artisti che hanno preso posizione e che si sono schierati contro il provvedimento di Trump ci sono Mark Hoppus dei Blink-182, la compositrice Diane Warren, il duo di Tegan e Sara, Michael Franti, John Legend, Ne-Yo, Miley Cyrus e Lorde. L'attacco più duro a Donald Trump, però, sembra arrivare dall'account Twitter di Rihanna.

Nel post, la cantante delle Barbados, che la scorsa settimana ha pure partecipato alla "marcia delle donne", ha definito il nuovo presidente degli Stati Uniti "un maiale immorale" e si è detta "disgustata" in merito al nuovo provvedimento:
 

"Disgustata! Questa notizia è devastante! L'America sta per essere rovinata appena sotto i nostri occhi! Bisogna proprio essere un porco immorale per adottare misure così stronze".



 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.