U2 a Roma, Ticketone contro il secondary ticketing: bloccati 800 biglietti da ordini sospetti per la data del 16 luglio

U2 a Roma, Ticketone contro il secondary ticketing: bloccati 800 biglietti da ordini sospetti per la data del 16 luglio

In occasione della chiusura della prevendita riservata ai fan della seconda data degli U2 - quella del 16 luglio - prevista allo Stadio Olimpico di Roma nell'ambito del "Joshua Tree Tour 2017", il rivenditore primario autorizzato TicketOne ha fatto il punto sull'andamento delle transazioni: come ha comunicato la stessa società, "sono stati cancellati 200 ordini 'sospetti' e 800 biglietti che sarebbero potuti finire sui siti di secondary market". "Anche per la data del 16 luglio", si legge nella nota diramata nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 20 gennaio, "durante tutta la fase di prevendita dedicata al fan club non è stata rilevata la presenza di software automatici di acquisto".

"Le cancellazioni degli ordini sospetti sono state effettuate dopo aver analizzato i dati di dettaglio delle transazioni, le informazioni di registrazione degli acquirenti e gli indirizzi di spedizioni comunicati dagli stessi per il recapito dei titoli d’ingresso. Tutti i biglietti cancellati saranno messi a disposizione del pubblico per la vendita generale prevista per lunedì 23 gennaio", si legge in chiusura del comunicato: "Al termine delle attività di pulizia e chiusura, i dati finali di dettaglio delle due date italiane degli U2 verranno assoggettati alle verifiche già annunciate da parte di primaria società di auditing [la PwC]".

Già in occasione delle prevendite per la prima delle due date italiane che la band irlandese ha previsto per la prossima estate TicketOne aveva cancellato oltre 200 ordini considerati anomali per contrastare la pratica del secondary ticketing.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
BLUES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.