Festival di Sanremo 2017: la prima conferenza stampa (prima parte)

Festival di Sanremo 2017: la prima conferenza stampa (prima parte)

Si è tenuta oggi, mercoledì 11 gennaio 2016, la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2017 del Festival di Sanremo, la numero 67, che si terrà dal 7 all'11 febbraio prossimi. Nel Teatro del Casinò di Sanremo, al tavolo della conferenza stampa, erano presenti il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri; Andrea Fabiano, direttore di Rai Uno, al suo primo Festival; e Carlo Conti, direttore artistico e conduttore del Festival per il terzo anno consecutivo; in platea Giancarlo Leone, Direttore del Coordinamento Editoriale dei Palinsesti Televisivi della Rai dal 4 marzo 2016.
In apertura sono stati mostrati i tre promo del Festival; quello, già molto discusso, con i feti che "cantano" "Non ho l'età"; un secondo, altrettanto discutibile, con quattro E.T. che cantano "Terra promessa"; e un terzo, con un remake di "Non amarmi" di Aleandro Baldi e Francesca Alotta, ambientato in una fattoria. Ha poi preso la parola il Presidente del Casinò, che ha anticipato che prima di ogni puntata televisiva ci sarà un prologo ospitato proprio al Casinò e condotto da Federico Russo. Dopo il rituale saluto del Sindaco, che ha riassunto le iniziative dell'Amministrazione a corredo del Festival (compresa una mostra dedicata a Claudio Villa, scomparso trent'anni fa, e un ricordo di Luigi Tenco, scomparso proprio a Sanremo nel 1967) una gag di Carlo Conti ha preceduto l'arrivo in sala - rallentato da un disguido tecnico - di Maria De FIlippi, "colei che sarà accanto a me durante questo Festival", ha detto Conti (una presenza che è stata al centro dell'attenzione dei media ieri mattina).
"Tre Festival di seguito sono veramente tanti" ha iniziato Conti, spiegando come è nata l'idea di invitare Maria De Filippi  al suo fianco; "pensavo al top, e ho pensato a Maria. Le ho dato un colpo di telefono e abbiamo preso un caffé insieme. E adesso eccola qui. Sono molto onorato che abbia detto sì a questa co-conduzione. Poi da direttore artistico ho cominciato a pensare alle canzoni, che secondo me devono sempre essere al centro del Festival, come credo di aver sempre cercato di fare nelle scorse due edizioni. In questa edizione è rappresentata, se non tutta, una grande fetta della scena musicale italiana. Con un pizzico di orgoglio sottolineo che quest'anno fra i Big ci sono due artisti che lo scorso anno erano fra le Nuove Proposte, Francesco Gabbani e Ermal Meta".
Conti ha poi riassunto le modalità di svolgimento delle serate del Festival, ricordando il torneo ad eliminazione di sei Big (due dei quali saranno eliminati) previsto per il giovedì e l'eliminazione di altri quattro Big il venerdì sera. Ha confermato il Dopofestival da Villa Ormond, con Nicola Savino, la Gialappa's Band e Ubaldo Pantani; ha nominato i responsabili della parte tecnica e gli autori; la presenza di Rocco Tanica ha anticipato i nomi di alcuni degli ospiti: Tiziano Ferro, Giorgia, Mika, Ricky Martin, Rag n'Bone.
"Io sono venuta qui perché immagino che abbiate passato notti insonni chiedendovi se ci sarei stata o no" ha scherzato la De Filippi, che ha continuato:



"Per me sarà motivo di orgoglio partecipare al Festival più importante della televisione italiana, e ringrazio chi mi ha invitato e Piersilvio Berlusconi che mi ha permesso di accettare. Dichiaro la mia grande stima per Carlo Conti (altrimenti non sarei qua) e vi anticipo che la mia sarà una partecipazione, non un'ospitata. Carlo è il direttore artistico: io non ho influito in nessun modo nelle sue scelte, tantomeno in quella delle canzoni; ma la mia presenza sarà vera e convinta, non un'ospitata"

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.