Smithsonian Folkways, i tesori della musica americana distribuiti Rykodisc

Smithsonian Folkways, i tesori della musica americana distribuiti Rykodisc
Il preziosissimo patrimonio di registrazioni detenuto dall’etichetta non profit di Washington D.C. godrà auspicabilmente di una promozione e di una diffusione ancora maggiori dopo che, a partire dal 1° gennaio prossimo, la distribuzione passerà dalla Koch Entertainment alla Rykodisc, società che vanta una migliore organizzazione a livello internazionale.
Lo Smithsonian Institution Center for Folklife and Cultural Heritage, che gestisce il Museo Nazionale di Storia Americana, possiede dal 1987 l’intero catalogo della Folkways Records, fondata nel 1948 da Moses Asch e Marian Distler. Da allora ha pubblicato oltre 300 titoli, comprese riedizioni di classici di Woody Guthrie, Leadbelly e Pete Seeger nonché della fondamentale “Anthology of American Folk Music” curata da Harry Smith, premiata nel 1998 da due Grammy Awards.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.