Pearl Jam, donati 70mila dollari per pagare le spese mediche a un uomo che 15 anni fa salvò la vita a Eddie Vedder

Pearl Jam, donati 70mila dollari per pagare le spese mediche a un uomo che 15 anni fa salvò la vita a Eddie Vedder

Affiorano ormai a cadenza pressoché quotidiana le belle ed edificanti gesta del gruppo di "Ten" e del proprio frontman, che solo qualche giorno fa ha donato la bellezza di 10mila dollari a una famiglia del Maryland minacciata da uno sfratto: a segnalare un nuovo capitolo dell'agiografia dei Pearl Jam è la testata dedicata agli sport estremi The Inertia (ripresa da CoS), che ha raccolto la testimonianza di Ashley Baxter, che quindici anni fa, insieme al padre, salvò la vita di Eddie Vedder e di altri cinque escursionisti nel Pailolo Channel, alle Hawaii.

La canoa sulla quale viaggiava il cantante fu ribaltata dal vento: mentre tre occupanti riuscirono faticosamente a tornare a bordo, Vedder e altre due donne rimasero in balia delle onde. Fortunatamente nei paraggi stava incrociando l'imbarcazione condotta dal padre di Ashley, Keith, che - udite le urla dei dispersi dopo due ore passate alla deriva - riuscì a raggiungere i naufraghi prendendoli a bordo e salvando così loro la vita.

Passano quindici anni, e Keith la passione per la navigazione l'ha ancora: la passione, però, lo espone a pericoli. Qualche tempo fa il padre di Ashley rimane vittima di un brutto incidente: un'ancora arrugginita gli lacera in profondità il polpaccio, e - nonostante gli sforzi dei medici, che riescono a salvargli l'arto - Keith è costretto a fare i conti con una brutta infezione ossea, che le sue finanze non gli permettono di curare. Ashley non si perde d'animo e contatta Kacky Ovrom Chamberlain, una delle donne che all'epoca fu compagna di disavventura di Vedder: lei, venuta a conoscenza della situazione, si attiva e apre su una piattaforma di crowdfunding una raccolta di fondi, che presto raggiunge la quota di 70mila dollari. Ma non è tutto.

La Chamberlain contatta a sua volta Eddie Vedder, e gli racconta le recenti vicissitudini del padre di Ashley, l'uomo che quindici anni fa gli salvò la vita. Cosa sia successo dopo, è facile immaginarlo: come sia andata nel dettaglio non è dato sapere, ma - di certo - è che i Pearl Jam, tutti i Pearl Jam, non il solo Vedder, si sono messi una mano sul cuore e l'altra sul portafoglio raddoppiando d'emblée la cifra raccolta con altri 70mila dollari versati di tasca propria. In modo da restituire al generoso Keith il favore, o - per lo meno - da cercare di farlo...

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.