George Michael, l'eredità stimata in 105 milioni di sterline. Il Sun: 'In parte potrebbe andare ai figli di Martin Kemp (Spandau Ballet) e Geri Halliwell (Spice Girls)'

George Michael, l'eredità stimata in 105 milioni di sterline. Il Sun: 'In parte potrebbe andare ai figli di Martin Kemp (Spandau Ballet) e Geri Halliwell (Spice Girls)'

Arrivano, inevitabili, le prime speculazioni su cosa accadrà al patrimonio accumulato da George Michael in trentacinque anni di carriera: la star britannica di origini greche - secondo le stime del Sun, tabloid che sta portando avanti (non senza polemiche) una campagna per ripubblicare il classico "Careless Whisper" con finalità benefiche - avrebbe accumulato nel corso degli anni un patrimonio, tra beni mobili e immobili, pari a 105 milioni di sterline, accumulato - sempre secondo il Sun - grazie ad esibizioni private a beneficio di magnati della finanza e colleghi del jet set.

Non avendo però Michael né figli né coniugi che possano vantare una posizione di favore nell'asse ereditario, secondo la stampa britannica gli esecutori testamentari potrebbero dirimere la spinosa questione risalento ai figliocci dell'artista: l'ex Wham!, infatti, ha fatto da padrino ai due figli del bassista degli Spandau Ballet Martin Kemp, oltre che alla figlia dell'ex Spice Girls Geri Halliwell Bluebell, che però potrebbe ora ritrovarsi come padrino l'allora compagno di Michael, Kenny Goss. La star non ha fatto da padrino solo alla prole dei colleghi: George Michael ha infatti tenuto a battesimo anche i due figli di suo cugino Andros, che potrebbero rientrare a buon diritto tra i beneficiari del lascito.

Sempre, ovviamente, che l'eventuale ritrovo di un testamento non dia indicazioni diverse: per la legge le due sorelle di Michael dovrebbero rientrare di diritto nell'asse ereditario, e - secondo quanto riferito da osservatori britannici - anche quello che era il suo compagno al tempo della scomparsa, Fadi Fawaz, potrebbe beneficiare di una parte di un eventuale lascito.

Nel frattempo, come puntualmente succede dopo la scomparsa di un artista, il catalogo intitolato a Michael sta conoscendo un vero e proprio boom: le piattaforme online - le più facili da monitorare in tempo reale - hanno fatto registrare in incremento di stream pari a 3158% su Spotify, con oltre una dozzina di titoli nella top 100 dei brani più acquistati su iTunes.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.