George Michael, l'ombra dell'overdose di eroina sulla sua morte

George Michael, l'ombra dell'overdose di eroina sulla sua morte

George Michael è stato trovato morto nel proprio letto dal compagno Fadi Fawaz, come da lui stesso raccontato lui stesso al Daily Telegraph. Ma la testata inglese si spinge più in là, ipotizzando che la causa del decesso della pop star inglese – ovvero, l’arresto cardiaco - potrebbe essere stata la conseguenza di un'overdose di eroina. Una fonte del giornale ha riferito che sino allo scorso anno Michael era dipendente dalla eroina ed è stato ricoverato più di una volta per curarsi.

Fadi Fawaz ha così ricordato al Daily Telegraph la fine del suo compagno: "Dovevamo andare al pranzo di Natale. Sono andato a svegliarlo e lui era sdraiato tranquillamente a letto. Non sappiamo ancora cosa sia successo. Tutto era molto complicato ultimamente, ma George era in attesa del Natale. Ora tutto è rovinato. Voglio che la gente lo ricordi com’era, una bella persona".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.