Stampa musicale, il gruppo editoriale di Billboard e Hollywood Reporter acquisisce Spin, Vibe e Stereogum: 'Il nostro obiettivo sono i millennials'

Stampa musicale, il gruppo editoriale di Billboard e Hollywood Reporter acquisisce Spin, Vibe e Stereogum: 'Il nostro obiettivo sono i millennials'

Il gruppo editoriale che controlla la testata musicale Billboard e l'autorevole settimanale cinematografico Hollywood Reporter, Media Group, ha acquisito gli assett di Spin, Vibe e Stereogum, fino a oggi di proprietà di SpinMedia: lo riferisce Billboard, specificando come la nuova identità, sulla carta, rappresenta di fatto il brand musicale più forte sul mercato per traffico online, audience sui social network e porzione di pubblico. "Il nostro gruppo sarà in grado di valorizzare i millennials, rafforzando ulteriormente la sua leadership in un mercato molto complesso", ha spiegato il presidente di Media Group John Amato, che ora potrà contare su un bacino mensile di lettori pari a 45 milioni di unità che, secondo le prime stime, dovrebbero fruttare un gruppo 100 milioni di dollari di ricavi all'anno due terzi dei quali provenienti solo dalle edizioni digitali.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.