NEWS   |   Italia / 24/12/2016

Francesco Guccini su Luigi Tenco a 50 anni dalla morte: "Non ero legato a Tenco ma le sue canzoni erano molto belle"

Francesco Guccini su Luigi Tenco a 50 anni dalla morte: "Non ero legato a Tenco ma le sue canzoni erano molto belle"

L’ANSA riporta il pensiero di Francesco Guccini contenuto nel libro “Forse non sarà domani” di Mario Campanella e Gaspare Palmieri dedicato a Luigi Tenco in uscita il prossimo 27 gennaio nel giorno dei cinquanta anni dalla morte del cantautore.

 

Dichiara Guccini: “Non ero legatissimo a Luigi Tenco e forse gli preferivo Sergio Endrigo ma le sue canzoni, anche riviste oggi, erano molto belle. Non so perché andò a Sanremo e il confine tra andarci e non andarci è sempre stato labile. Del resto, da Vasco a Vecchioni, sono state tante le esperienze di quel festival che non avevano corrispondenza con la qualità dei cantautori''. Per Francesco Guccini ''il suicidio di Tenco resta inspiegabile, forse la storia con Dalida, anche se il fratello mi ha sempre detto che fu ammazzato''.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi