Anche i Kiss hanno detto di no a Donald Trump - VIDEO

Anche i Kiss hanno detto di no a Donald Trump - VIDEO

Alla schiera di artisti che hanno rifiutato di esibirsi durante il party per l'insediamento di Donald Trump nel ruolo di neopresidente degli USA si aggiungono anche i rocker Kiss.

La notizia giunge tramite un servizio della testata scandalistica "TMZ", che ha pizzicato Gene Simmons, la moglie Shannon Tweed e la figlia Sophie; nella breve videointervista che è seguita risulta chiaro che anche se Gene ha una simpatia per Trump, moglie e figlia la pensano molto diversamente.

Ad ogni modo, alla domanda se avrebbe suonato per Trump, Simmons ha risposto negativamente, ma specificando:

Non che non ce l'abbiano chiesto. Ma saremo in tour in Europa.

Sembrerebbe dunque un problema di impegni che si sovrappongono ad avere privato il neopresidente di un'attrazione rock di prim'ordine (la line-up annunciata per la cerimonia è, invece, piuttosto deprimente al momento... siamo a livello di cover band).

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.