Kasabian: tre concerti in Italia a luglio per presentare il nuovo album, che uscirà in primavera

Kasabian: tre concerti in Italia a luglio per presentare il nuovo album, che uscirà in primavera

I Kasabian scaldano i motori: la band di Leicester guidata da Sergio Pizzorno si appresta a tornare in pista con un nuovo album di inediti e reativo tour che porterà i Kasabian ad esibirsi anche nel nostro Paese.

Inizialmente attesa per l'autunno che ci siamo appena lasciati alle spalle, la pubblicazione della nuova fatica discografica dei Kasabian è stata posticipata di qualche mese: l'ideale sequel di "48:13" raggiungerà il mercato la prossima primavera, praticamente a distanza di tre anni esatti dal precedente album in studio del gruppo. Del disco, al momento, non si conoscono dettagli: lo scorso giugno, in un'intervista concessa a Q, Pizzorno ha fatto sapere che con il nuovo disco i Kasabian sarebbero tornati alle loro radici, e quindi ad un sound molto chitarristico. Tra le influenze del nuovo lavoro, stando a quanto dichiarato da Pizzorno e il cantante Tom Meighan nella stessa intervista, ci saranno i Beatles e anche David Bowie (che avrebbe ispirato il brano "Good fight").

Il tour di supporto al nuovo album dei Kasabian porterà Pizzorno e compagni ad esibirsi anche in Italia, per un totale di tre concerti in programma il prossimo luglio: il gruppo sarà in scena il 19 luglio al Teatro Antico di Taormina, il 21 luglio sul palco del Rock in Roma (il festival rock ospitato dall'Ippodromo delle Capannelle, a pochi chilometri dal centro della Capitale) e il 23 luglio sul palco del Lucca Summer Festival (la manifestazione ospitata in Pizza Napoleone, a Lucca). I biglietti per assistere ai concerti italiani dei Kasabian saranno presto in vendita sul circuito Ticketone.

La band, appena qualche giorno fa, ha pubblicato una nuova canzone: si tratta di "Comeback kid", contenuta nella colonna sonora del videogioco FIFA 17.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.