lowlow, dai mixtape al successo di 'Ulisse': a gennaio il primo album ufficiale del rapper - VIDEO

lowlow, dai mixtape al successo di 'Ulisse': a gennaio il primo album ufficiale del rapper - VIDEO

lowlow è uno dei nomi di punta della nuova scena hip hop romana: classe 1993, vero nome Giulio Elia Sabatello, il rapper ha cominciato a partecipare alle battle di freestyle e ai contest a 13 anni. Cresciuto con i miti di Eminem e Muhammad Alì, lowlow ha debuttato discograficamente nel 2011 con il mixtape "Metriche vol. 1". Poi sono arrivate le collaborazioni con NSP ("Socia mixtape", 2012), Sercho ("Per sempre", 2013), Mostro ("Scusate per il sangue", 2014) e nel 2015 il secondo mixtape solista, "Metriche vol. 2". La collaborazione con Mostro è stata parecchio fortunata e i pezzi che i due hanno registrato insieme hanno riscosso buoni numeri anche sul web: il video di "Supereroi falliti", ad esempio, su YouTube viaggia oltre le 8,5 milioni di visualizzazioni, quello di "Scusate per il sangue" è prossimo a raggiungere gli 8 milioni di clic, quello di "L'origine del male" è vicino ai 6 milioni.







Dal 2011 al 2016 il rapper è stato legato all'etichetta discografica indipendente Honiro Label, la stessa che ha "lanciato" - tra gli altri - Briga e Gemitaiz. All'inizio di quest'anno, lowlow ha partecipato alla colonna sonora del film "Zeta" di Cosimo Alemà, dedicato al mondo dell'hip hop italiano, con il brano "La solitudine del numero 1", dunque ha lasciato la Honiro e firmato un nuovo contratto discografico con Sugar.



Il primo frutto del nuovo contratto discografico è stato il singolo "Ulisse", che ha riscosso buoni numeri in rete: il video, diretto da Trilathera, ha totalizzato su YouTube oltre 7 milioni di visualizzazioni e su Spotify la canzone è stata riprodotta in streaming oltre un milione di volte. Il brano parla di Nico, un ragazzo che fa irruzione in una banca per commettere una rapina, un gesto che in realtà rappresenta una sorta di "ribellione" nei confronti del "sistema": "Salve direttore, io mi chiamo Nico, è un piacere incontrare la gente che fa il suo impiego / ci tenevo a dirle che lei che lei mi fa proprio schifo e sua figlia è una cagna, andrebbe bene per un cieco / tu ora sei il mio schiavo, obbedisci o sparo", rappa lowlow. Che nel verso più rappresentativo del pezzo dice: "Ho scelto il male perché il bene era banale". A proposito di "Ulisse", il rapper dice che...


 

"Nelle mie canzoni parlo quasi esclusivamente di me, il resto lo conosco poco. Nico sono io, con più senso pratico in un altro mondo in cui non esiste il rap per sfogarsi. Certe volte la rabbia ti trasforma, la paura diventa forza e lasci andare tutte le emozioni, ti esprimi e non importa quanto drammatiche saranno le conseguenze. Tratto da una storia non vera".


"Ulisse" anticipa l'uscita del nuovo disco di lowlow, il suo primo album ufficiale (i precedenti erano mixtape). "Redenzione", questo il titolo del disco, è stato prodotto da Fausto Cogliati (già braccio destro di Fedez) e raggiungerà il mercato il prossimo 13 gennaio. All'interno dell'album sarà contenuto anche un brano registrato insieme a Marianne Mirage, in gara al prossimo Festival di Sanremo tra le "Nuove Proposte" con "Le canzoni fanno male". Di seguito, tracklist e copertina:

"Arirang"
"Ulisse"
"Giulio Elia"
"Il sentiero dei nidi di ragno"
"Ziggy"
"Io ti ammazzerei" (con Marianne Mirage)
"Canto V"
"Bravo"
"Niente di più stupido di sognare"
"Borderline"
"Redenzione"

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/RGkWwr3j7FmIxg-YqUvhx-qPnqY=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fscontent-fra3-1.xx.fbcdn.net%2Fv%2Ft1.0-9%2F15590142_1053981931377669_3066403199570874167_n.jpg%3Foh%3Dc626da572c61e023b2704983c9704e80%26oe%3D58DA8485
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.