Youtube, i canali più visti al mondo, la classifica mensile di Tubefilter: USA preponderanti nella top 100, ma il podio è quasi tutto indiano. Chainsmokers (quinti) in testa tra gli artisti

Youtube, i canali più visti al mondo, la classifica mensile di Tubefilter: USA preponderanti nella top 100, ma il podio è quasi tutto indiano. Chainsmokers (quinti) in testa tra gli artisti

Cosa ci racconta la Tubefilter's Monthly Top 100, classifica compilata mensilmente dalla piattaforma creata dalla società di indagine OpenSlate che ogni trenta giorni rileva i canali Youtube più frequentati al mondo?

Che dell'aggregato monstre di oltre 22 miliardi di views che in circa una trentina di giorni i cento canali in testa alla graduatoria riguardante il gigante californiano del media sharing poco meno della metà è ancora affaire a stelle e strisce: nella chart, infatti, 44 account su 100 battono bandiera a stelle e strisce. Non si pensi, però, che lo streaming video sia una questione del tutto occidentale: sul primo e sul terzo gradino del podio ci sono gli indiani T-Series e Set India, che da soli, nelle ultime quattro settimane, sono stati in grado di accumulare oltre un milione e centomila iscrizioni per oltre un miliardo e 200mila visualizzazioni. Nella prime sei posizioni, solo due posizioni sono occupati da canali statunitensi: quarto, infatti, è il turco Netd Müzik, seguito dall'argentino El Reino Infantil (sesto).

Non mancano, ovviamente, i musicisti: a farla da padrone, lo scorso ottobre, sono stati i Chainsmokers (quinti), con 884mila sottoscrizioni accumulate nel mese preso in esame per 418 milioni di views. Per trovare la concorrenza occorre scendere in dodicesima posizione, dove il re della consolle Calvin Harris (quasi 357mila sottoscrizioni in ottobre per 339 milioni di views) precede giusto di una lunghezza Justin Bieber (600mila sottoscrizioni, 336 milioni di views). Nessun canale italiano - né controllato da un artista, né di impostazione generalista - compare nella classifica.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.