Concerti: i Red Hot Chili Peppers tornano in Italia a luglio per due date

Concerti: i Red Hot Chili Peppers tornano in Italia a luglio per due date

I Red Hot Chili Peppers hanno annunciato che torneranno in Italia a luglio, per due concerti a Roma e Milano. La band il 20 luglio 2017 sarà sul palco del PostePay Sound Rock In Roma e il 21 luglio si esibirà a Milano.

I biglietti per entrambi gli show saranno in vendita dalle 10:00 di lunedì 19 dicembre tramite TicketOne e punti vendita autorizzati.
Gli iscritti a Songkick potranno accedere a una prevendita dedicata dalle 10:00 di sabato 17 dicembre.

Ecco i dettagli sulle location:

20 Luglio 2017
Roma – Postepay Sound Rock in Roma @ Ippodromo Capannelle
Prezzi biglietti: inner pit €70.00 + 10.50 d.p. / posto unico intero € 52.00 + 7.80 d.p.
Apertura porte: ore 12.30
Inizio concerti: ore 21.30
Prevendite: Postepayrockinroma.com, Postepaysound.it, Ticketone, Boxoffice lazio, Bookingshow, Etes

21 luglio 2017
Milano – Milano Summer Festival @ Ippodromo Snai (San Siro)

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.