NEWS   |   Press Kit / 05/11/2004

Comunicato Stampa: Taraf da Metropolitana per 'Suoni dal mondo' a Bologna

Comunicato Stampa: Taraf da Metropolitana per 'Suoni dal mondo' a Bologna
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

CIMES
Centro di musica e spettacolo
presenta, nell’ambito del XV Festival SUONI DAL MONDO
TARAF DA METROPOLITANA
Sabato 6 novembre, ore 21.30
Alla Multisala
Via dello Scalo 21, Bologna

Prosegue la XV edizione del SUONI DAL MONDO, il festival di musica etnica organizzato dal CIMES, Centro del Dipartimento di Musica e Spettacolo - Università di Bologna. Dopo due esauriti con Ivo Papasov, il prossimo concerto vede protagonisti i TARAF DA METROPOLITANA. Dall’Istria alla Bulgaria all’Albania, il programma di otto concerti di Suoni dal Mondo assieme ad orchestre tradizionali professionali già note al pubblico dell’Europa occidentale, come nel caso di Papasov e dei Taraf Da Metropolitana, include anche alcuni repertori ed interpreti di grande interesse ma inediti e del tutto sconosciuti al di fuori del proprio tradizionale bacino d’utenza. La XV Edizione, direttore artistico Nico Staiti, è inoltre dedicata alla memoria dell’etnomusicologo Roberto Leydi, morto lo scorso anno.
Sabato 6 novembre 2004 alle ore 21.30 Suoni dal Mondo torna nella sede storica della Multisala (via dello Scalo 21) con TARAF DA METROPOLITANA: gruppo strumentale di rom lautari rumeni, tradizionalmente composto da cymbalom, violino, fisarmonica, contrabasso, cui si aggiunge talvolta un clarinetto. Costruiscono melodie virtuosistiche su un tappeto ritmico velocissimo. Si tratta di musicisti professionisti di grande capacità. Il nome del taraf (gruppo musicale), che in genere designa il villaggio, in questo caso viene invece dai corridoi della ferrovia metropolitana di Roma, lungo i quali questi musicisti, appena arrivati in Italia, si sono trovati a suonare a cappello. In breve sono diventati famosi nel nostro paese e vantano collaborazioni con musicisti assai noti (tra gli altri, Moni Ovadia).
Ingresso concerti (invariato dal 2003): biglietto intero Euro 11; ridotto Euro 9 per Cartagiovani, Over 60, Carta Coop, dipendenti dell’Università di Bologna; ridotto Euro 8 per gli studenti dell’Università di Bologna (su presentazione del tesserino o del libretto universitario).
La Biglietteria è aperta dalle ore 20.30 nei luoghi e nelle sere di spettacolo. No prevendita.
Per informazioni: Dipartimento di Musica e Spettacolo - CIMES
Laboratori DMS, via Azzo Gardino 65/a Tel. 051.20.92.414 / 418;
baule@muspe.unibo.it - www.muspe.unibo.it/cimes/sdm/2004
SUONI DAL MONDO è un progetto del CIMES, Centro del Dipartimento di Musica e Spettacolo - Università di Bologna, realizzato in collaborazione con: Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione generale per lo spettacolo dal vivo; Regione Emilia Romagna; Comune di Bologna - Servizio Immigrati Profughi e Nomadi / Settore Sport e Giovani; Facoltà di Lettere e Filosofia; ADAS Azienda per il Diritto Allo Studio; con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri; un contributo viene anche dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e dalla Coop Adriatica.