Carlo Conti racconta il cast di Sanremo. Giorgia e Zibba tra gli autori delle canzoni dei Big - VIDEOINTERVISTA

Carlo Conti racconta il cast di Sanremo. Giorgia e Zibba tra gli autori delle canzoni dei Big - VIDEOINTERVISTA

Il giorno dopo “Sarà sanremo”, il programma con cui Carlo Conti ha annunciato in diretta sui RaiUno il cast del Festival di Sanremo, il direttore artistico si presenta alla stampa per raccontare le sue scelte. L’appuntamento è a Villa Ormond, dove si è svolto il programma, alla presenza della Sindaco della Città (che ha  fortemente voluto questo luogo per il programma), dei responsabili Rai, di TIM (quest'anno sponsor unico del Festival), dei responsabili di Area Sanremo, da cui arrivano 2 degli 8 giovani, tutti schierati a fianco del conduttore e direttore artistico.

Conti apre l'incontro con la stampa dicendosi soddisfatto della modalità della presentazione del cast, con un programma dedicato ai giovani (gli 8 selezionati ieri sera lo affiancano al tavolo), come l'anno scorso, ma intercalato dall'annuncio dei big (che l'anno scorso vennero invece presentati a "L'arena"). E poi passa a commentare il cast: "Siamo soddisfatti, anche perché ci sono diversi cantanti nati su questo palco, come Francesco Gabbani, vincitore tra i giovani l'anno scorsio e quest'anno in gara tra i big". Conti definisce il cast "Un mazzo di fiori": "Ogni anno è diverso: dei 200 brani che ho ascoltato ho scelto i 22 che ho ritenuto migliori. La carenza delle band, soprattutto tra le band, era lampante. E anche tra i big mancavano il rock e le band, e se non si presentano non li puoi andare a cercare. Abbiamo fatto un cast seguendo le canzoni e quello che potranno regalarci, non seguendo le categorie. Se ci fate caso, manca anche l'elemento 'allegria', come I Soliti Idioti in passato: non abbiamo ricevuto proposte all'altezza".

"Credo sia normale che ci siano nomi che ritornano rispetto alle altre mie edizioni", continua Conti. "Ci sono cantanti che pubblicano dischi ogni due anni. Si sa che io sono molto amico di Masini, ma quando sentirete il suo pezzo, capirete che è stato scelto per quello, non per altro. Più che con chi è stato escluso, anche con chi mi ha mandato messaggi poco carini dopo averlo saputo, ieri ho ritenuto di scusarmi con il loro fan".

Conti ribadisce l'importanza del ruolo degli autori (anche se ieri sera non sono stati nominati in tramissione): "Crediamo sia fondamentale, per questo abbiamo introdotto dei premi apposta agli autori delle parole, dedicato a Bardotti e uno per le musiche dedicato Bigazzi". La lista degli autori delle canzoni dei big, su insistenza dei giornalisti presenti alla conferenza stampa, potrebbe già venire comunicata nei prossimi giorni - "Cercheremo di coordinarci con le case discografiche e li metteremo sul sito", promette il direttore artistico. Tra gli autori già rivelati, Amara - che ha scritto il brano di Fiorella Mannoia, Giorgia che ha scritto il brano di Sergio Sylvestre. Conti cita anche Zibba tra le altre firme prestigiose coinvolte nei brani dei big.

Conti conferma il coinvolgimento dei La Rua, eliminati tra i giovani con grande dispiacere di stampa e pubblico ieri sera e ipotizzato ieri sera in trasmissione: "E' una cosa che ho pensato un po' alla carlona, vedendo le reazioni. Qualcosa ci inventeremo, ma rimanendo nei limiti del regolamento". Quindi nessuna riammissione in gara, ma una qualche presenza "esterna" (ieri aveva ipotizzato l'uso della loro canzone "Tutta la vita questa vita" come stacchetto").

Conti conferma infine che questo sarà il suo ultimo Sanremo: "Tre è il numero perfetto", dice.

Dall'archivio di Rockol - racconta il cast del Festival di Sanremo 2017
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.