Carlo Conti: "Albano è un superman e gli Statuto non hanno letto lo statuto"

Carlo Conti: "Albano è un superman e gli Statuto non hanno letto lo statuto"

Stamane a Villa Ormond, a Sanremo, Carlo Conti – presentatore e direttore artistico del festival della canzone italiana che si terrà nella località ligure dal 7 all’11 febbraio – ha presentato ‘Sarà Sanremo’, il programma televisivo, che andrà in onda lunedì 12 dicembre su Rai1, nel corso del quale verranno comunicati i nomi dei 22 big e delle 8 nuove proposte che animeranno l’edizione 2017 della manifestazione canora.

Il primo pensiero del presentatore toscano, come riporta Il Secolo XIX, è andato ad Albano, fresco di una operazione al cuore andata per il meglio: “Ieri gli ho mandato un messaggio per sentire come stava e mi ha richiamato cantando. Allora, ho capito che non è un uomo, ma una specie di superman. Gli ho solo detto `assicurati di non sentirti male, nel caso tu sia, o meno, nei ventidue big´. Insomma, gli ho detto di resistere ad entrambe le reazioni emotive”.

Riguardo la polemica dei torinesi Statuto esclusi dal festival Conti risponde: “Gli Statuto, evidentemente... non hanno letto lo statuto. Hanno risposto loro dopo essersi resi conto che non si erano neppure iscritti e non avevano presentato la domanda. Lo hanno anche scritto e si sono scusati, ma come al solito il post in cui avevano fatto il polverone l’hanno ripreso tutti, quello dove hanno detto `scusateci, ci siamo sbagliati, pensavamo di esserci iscritti, invece c’è stato un errore da parte nostra e non abbiamo neppure consegnato la canzone, è andato perduto”.

Dall'archivio di Rockol - racconta il cast del Festival di Sanremo 2017
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.