Albano dopo l'infarto sta bene e pensa al prossimo festival di Sanremo

Albano dopo l'infarto sta bene e pensa al prossimo festival di Sanremo

"La grande paura è passata: ora bisogna stabilizzare bene questo cuore che sta ballando e poi andremo avanti con lo slancio di sempre". Dal letto dell'ospedale Santo Spirito a Roma, dove e' stato operato d’urgenza venerdì notte per un infarto che lo ha colpito durante le prove del concerto di Natale.

"Finchè hai la generosità vai tranquillo, dai e ti sarà dato", dice all'ANSA il 73enne cantante di Cellino San Marco. Lo aspettano ora “cinque giorni di degenza e poi la riabilitazione. Ho dovuto cancellare diversi impegni che mi aspettavano la prossima settimana: Fiorello, Baudo, un incontro con il Papa e i bambini del Gemelli ai quali ho dedicato il brano “Vite coraggiose”", per la raccolta fondi per la ricerca e la cura delle malattie genetiche. Me ne andrò in famiglia qualche giorno prima del previsto: per fortuna sotto quel cielo nulla di nuovo", ringraziando "i medici che sono stati molto bravi".

"Stavo facendo le prove per il concerto di Natale (all'Auditorium della Conciliazione, in onda il 24 dicembre su Canale 5, ndr) - racconta Al Bano - quando ho avvertito un dolore al petto: pensavo che fosse un problema reumatico. Dopo un po' è passato, per tornare poi ancora più forte di prima. Allora siamo andati in taxi al pronto soccorso del Santo Spirito, dove mi hanno diagnosticato un infarto in atto. Si è deciso di operare: dopo tre ore di intervento, a mezzanotte e mezza, ero fuori della sala operatoria".

Il riposo forzato non gli impedisce di pensare al prossimo festival di Sanremo: il suo nome è dato tra i papabili nella sezione Big, che saranno annunciati ufficialmente lunedì in diretta su Rai1, nel corso della serata Sarà Sanremo. "Aspettiamo il 12, vediamo cosa dice la commissione. Posso dire però di aver presentato un brano bellissimo, scritto da Maurizio Fabrizio, una romanza, se vogliamo in controtendenza".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.