Secondary ticketing, con la fiducia alla legge di bilancio in Senato passa anche l'emendamento anti-bagarinaggio online. Ma ci sarà ancora da aspettare...

Secondary ticketing, con la fiducia alla legge di bilancio in Senato passa anche l'emendamento anti-bagarinaggio online. Ma ci sarà ancora da aspettare...

Con la fiducia accordata dal Senato alla legge di stabilità nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 7 dicembre, sono stati definitivamente approvati anche i provvedimenti per contrastate il secondary ticketing previsti dall'emendamento presentato da Dario Franceschini, trasmesso alla Camera lo scorso 24 novembre dopo il passaggio al vaglio di ammissibilità della commissione competente: la norma, come già riferito, prevede "sanzioni amministrative pecuniarie da 5.000 euro a 180.000 euro per ciascuna violazione accertata" e, "nei casi più gravi", "l'oscuramento del sito Web attraverso il quale la violazione è stata posta in essere", pur lasciando spazio a "qualsiasi altra forma di collocamento di titoli di accesso ad attività di spettacolo effettuata in modo occasionale, purché senza fini commerciali".

Perché i provvedimenti contenuti nel testo approvato diventino effettivi sarà necessario un decreto attuativo, la cui emanazione - tuttavia - sarà tutto meno che scontata, se non altro in tempi brevi: la caduta del governo Renzi e l'incertezza sui futuri scenari parlamentari potrebbero portare il prossimo esecutivo a congelare temporaneamente il passaggio, per concentrarsi su leggi più urgenti, come - (prima) tra le altre - quella elettorale.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.