Brit Awards, si cambia: via la categoria ‘dance’, arriva la ‘live’

Via la categoria “dance”, presente ai Brit Awards dal 1994. Alla prossima edizione dei premi dell’industria discografica britannica, che si svolgerà il prossimo 9 febbraio a Londra, la categoria scompare per lasciar posto al riconoscimento che sarà assegnato alla musica dal vivo. Per i Brits, spesso accusati d’essere inamidati, se non addirittura ingessati, si profila così un netto cambiamento: oltre alla nuova categoria, quest’anno per la prima volta vi saranno delle esibizioni live nel corso della cerimonia d’assegnazione. Artefice della svolta, su mandato della stessa British Phonographic Industry, l’ente patrocinatore, è Feargal Sharkey, presidente del Live Music Forum. “Ai Brits gli artisti canteranno dal vivo per la prima volta. I biglietti per i grandi show quest’anno sono volati via: Glastonbury, Reading e T In The Park sono tra le centinaia di eventi musicali per i quali i biglietti sono andati esauriti a tempo da record, dimostrando quanto importante sia la musica live”, ha riferito Sharkey, ex Undertones, il cui “Teenage kicks” fu il disco preferito di John Peel. Le nomination verranno annunciate il prossimo 10 gennaio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.