Courteeners, il cantante prende una bottigliata in faccia e il concerto viene interrotto - GUARDA

Courteeners, il cantante prende una bottigliata in faccia e il concerto viene interrotto - GUARDA

Il concerto dei Courteeners ieri sera all’Hippodrome di Kingston (Gran Bretagna) è durato lo spazio di due canzoni. Alla terza, infatti, il frontman della band di Manchester, Liam Fray, è stato colpito in faccia da una bottiglia di plastica giunta dalla platea.

Già dopo la prima canzone Fray aveva avvisato il pubblico che la band avrebbe interrotto il concerto se il pubblico non avesse smesso di lanciare bottiglie sul palco.

Poco dopo avere iniziato la terza canzone del set Fray è stato colpito da una bottiglia di plastica e la band ha lasciato il palco. Fray è uscito nuovamente sul palco, il tempo di indicare alla sicurezza il colpevole del lancio, per poi tornare nel backstage. Dopo venti minuti di attesa, i responsabili del locale hanno informato il pubblico che il concerto era concluso. Aggiungendo che Fray si stava recando in ospedale.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.