Taboo dei Black Eyed Peas racconta la sua battaglia contro il tumore

Taboo dei Black Eyed Peas racconta la sua battaglia contro il tumore

Taboo, il rapper del gruppo hip hop statunitense che all'inizio degli anni 2000 scalò le classifiche mondiali grazie a hit come "Where is the love?" e "Shut up", ha rivelato di aver combattuto contro un tumore al testicolo nel corso degli ultimi anni.

Taboo ha raccontato la sua battaglia contro la malattia in alcuni post pubblicati sul suo account Instagram ufficiale: il tumore gli è stato diagnosticato nel 2014, quando era praticamente già al secondo stadio. Taboo si è dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico e a dodici settimane di sedute di chemioterapia. Solamente lo scorso anno i medici hanno dichiarato che il tumore è entrato in fase di remissione.







La malattia, racconta Taboo su Instagram, ha ispirato la scrittura di una canzone intitolata "The fight": il brano è già disponibile nei negozi digitali e tutti i proventi ricavati dalla vendita della canzone saranno donati all'American Cancer Society.

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.