Indiemood sessions: Le Ombre di Rosso nei canali di Venezia - VIDEO

Indiemood sessions: Le Ombre di Rosso nei canali di Venezia - VIDEO

Le Ombre di Rossoè un progetto cantautoriale che nasce dal sodalizio tra Fabio Fantuzzi (il Rosso), cantautore e studioso di letteratura per musica (voce, chitarra, banjo e armoniche), e il compositore valcellinese Andrea Alzetta (tastiere e fisarmonica). Nel tempo si sono aggiunti a loro i musicisti Nicola Borsoi (basso elettrico), Cesare Cusan (batteria, percussioni e vibrafono), Jacopo Mazzer (violino, mandolino, e tastiere) e Paolo Bottecchia (sassofoni e flauto traverso).
Il gruppo si spende equamente in progetti di musica leggera e colta. Per quanto riguarda il primo filone, la formazione ha di recente pubblicato il primo disco originale, intitolato Momenti di lucidità. In relazione al secondo aspetto, i gruppo si è cimentato nella scrittura ed esecuzione di spettacoli di teatro musicale e nella trasposizione musicale di testi poetici contemporanei, con attenzione ai rapporti tra le due arti in Andrea Zanzotto e in Luciano Cecchinel. Con quest’ultimo – la cui produzione letteraria è stata definita da Cesare Segre “al livello più alto della poesia” tout court – è nata una fertile collaborazione che ha avuto come primo esito la resa musicale di cinque poesie tratte dalla raccolta inedita Da sponda a sponda; il sodalizio con Cecchinel si è inoltre ulteriormente evoluto, dando la possibilità al gruppo di musicare un nutrito numero di poesie della medesima raccolta, progetto al quale Le Ombre di Rosso stanno lavorando in prospettiva 2016, ai fini di una pubblicazione del disco in abbinamento al libro. Nelle nostre sessions ci regalano “Più o meno”.

“Era da anni che scherzavamo sulla possibilità di eseguire dal vivo in un barchino il brano Più o meno...A forza di scherzarci su, appena si è presentata l’opportunità, l’abbiamo dovuto fare davvero, e si è rivelata un’esperienza molto divertente, a tratti quasi surreale: tra calli viste dall’acqua, splendidi palazzi decadenti e fuori dal tempo, trasportatori dalla loquela colorita e molto meno ineffabile, e turisti increduli intenti a godersi tutti questi e gli altri favolosi paradossi di questa città...”

"Maschere vuote per la strada
fanno del tempo, grigia mannaia,
un vuoto affollato.
E so chi sa di cosa avrei bisogno
e mi è chiaro cosa sarebbe meglio
ma so che tu sai quello che voglio..."
(Più o meno – Le Ombre di Rosso)

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.