BBC, la casa della musica rock, dai Queen a John Peel (1 / 5)

BBC, la casa della musica rock, dai Queen a John Peel

La chiamano semplicemente “Beeb”. E’ la British Broadcasting Corporation, per noi europei BBC.

E’ il servizio pubblico più famoso e stimato al mondo: nato in Inghilterra nel 1922, in quasi 10 anni di vita ha fatto la storia del mondo.

E ha fatto la storia della musica. Perché tutti i grandi del pop e del rock, se vogliono diventare tali, devono passare di lì. E non solo gli inglesi. La lista degli esempi è infinita. Ma partiamo dall’ultimo, il più recente per pubblicazione: nel febbraio del 1973 un gruppo poco conosciuto passa a presentare  “My fairy king”, frutto dell'immaginazione del loro leader. Sono i Queen di Freddie Mercury, e diventeranno una delle band più importanti di sempre - grazie anche ai ripetuti passaggi alla Beeb, da qualche giorno raccolti nel box “On air”, che ha come sottotitolo “The complete BBC sessions” e che documenta in 6CD (0 in  2 CD o in 3 LP) l’ascesa della band di Freddie Mercury il 1973, appunto, e l’ottobre 1977, attraverso la lente delle partecipazioni radiofoniche.

La BBC è stata ed è la casa del rock, il luogo dove gli artisti vanno a presentare dal vivo, in studio, le loro canzoni, in un formato diverso da quello registrato, esprimendo così tutto il loro potenziale.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.