Eagles of Death Metal: in arrivo un documentario sulla strage del Bataclan

Eagles of Death Metal: in arrivo un documentario sulla strage del Bataclan

La rock band statunitense degli Eagles of Death Metal - tristemente nota per essere stata sul palco durante la strage del Bataclan di Parigi, il 13 novembre 2015 - sarà protagonista di un nuovo documentario girato da Colin Hanks (il figlio di Tom Hanks) e prodotto da Live Nation Productions e Company Name. L'argomento della pellicola è proprio il terribile attacco terroristico avvenuto a Parigi, durante un live del gruppo e il titolo è "Eagles of Death Metal: Nos Amis (Our Friends)", le ripercussioni sul rapporto fra Jesse Hughes e Josh Homme, ma anche coi loro fan. In più conterrà immagini tratte dall'esibizione di ritorno a Parigi del gruppo, nel 2026, quando gli Eagles of Death Metal suonarono con gli U2.

Il documentario debutterà su HBO, negli Stati Uniti, durante il mese di febbraio del 2017. Si parla anche di un passaggio nelle sale cinematografiche, in periodo da definire.

Il regista ha spiegato a "Deadline" che con questo lavoro vorrebbe dare una risposta alla domanda "Come si può riuscire a vivere dopo aver visto una cosa simile?". Peraltro lui, Homme e Hughes si sono accordati sul fatto che il documentario deve veicolare un messaggio che non si concentri tanto sul terrorismo e la paura, ma sul modo per superarli.

"Eagles of Death Metal: Nos Amis (Our Friends)" sarà diviso in tre parti: la prima serve a presentare la band a chi non la conosce, la seconda parla del 13 novembre 2015 (ma senza mostrare immagini delle terribili uccisioni) e la terza segue il gruppo durante il tour di ritorno in Europa.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.