Comunicato Stampa: Deep Dish ai Magazzini Generali di Milano

Comunicato Stampa: Deep Dish ai Magazzini Generali di Milano
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

VENERDI’ 29 OTTOBRE 2004 MAGAZZINI GENERALI MILANO

MTV Recommends, la chart europea sulle novita’ musicali del momento, arriva finalmente in Italia con un evento dance unico nel suo genere: MTV RECOMMENDS SPECIAL EVENT with Campari Mixx. Mtv, dopo aver trascorso l’estate alla ricerca dei locali più cool d’Europa, approda in Italia per consacrare il locale più votato dai clubbers italiani: venerdi’ 29 ottobre MTV “raccomanda” i Magazzini Generali. La consolle più votata d’Italia per l’occasione si accenderà al ritmo electro-house dei Deep Dish, due djs iraniani che arriveranno direttamente da Washington D.C. per conquistare Milano. Insieme ai due djs dalle sonorita’ innovative ad animare la serata uno spettacolo live renderà l’evento di MTV un appuntamento imperdibile della “movida” milanese.
L’evento iniziera’ alle ore 23 e l’ingresso e’ libero con consumazione obbligatoria 25 euro.

DEEP DISH

Ali "Dubfire" Shirazina e Sharam Tayebi, iraniani residenti in Washington DC dal 1991, lavorano insieme dal 1992 con il nome Deep Dish, nome ispirato alla "Deep House Music", miscela di nuovi sound provenienti dalle realtà innovative di New York e Detroit. Il groove di questi due dj decisamente high-tech spazia attraverso sonorità deep, soulful, tribal , dark, warm e progressive. Proprio come il sound prodotto dalla loro etichetta discografica, Yoshitoshi, che hanno fondato nel 1994. Ma sono soprattutto i loro sorprendenti e inusuali groove a rappresentare per i Deep Dish una sorta di passaporto creativo nel mondo underground e in quello della musica internazionale. Non a caso il loro innovativo stile nel realizzare remix, li ha visti collaborare con personaggi come Rolling Stones, Dido, Pet Shop Boys. E non è stata una sorpresa quando Madonna scelse il team Deep Dish per il remix del singolo tratto dall'album "Music" con cui il duo ha ottenuto la nomination al "Grammy Award" nella categoria migliori remixer dell'anno. A riprova che i Deep Dish sono fra i dj più attivi della scena dance ci sono anche le loro creazioni musicali per innumerevoli sfilate di Versace a Parigi, Roma e Milano. Numerose sono le loro produzioni musicali su Yoshitoshi, e Global Underground e un lp per la BMG. Con il loro ultimo singolo "Flashdance" si sono ispirati al film che porta lo stesso titolo e agli anni 80'. Quando è stato presentato a Miami durante lo scorso Winter Music Festival, l'impatto è stato fortissimo. Migliaia di copie sono state vendute nella prima settimana anche in Italia. Premiati dalla rivista Rolling Stones come "Best dance/Dj artist", i Deep Dish hanno di recente vinto un altro riconoscimento al Grammy come "Best Remixing Recording" con gli arrangiamenti su "Thank You" di Dido, un lavoro che ha sottolineato la cura dei suoni e dei dettagli e il raffinato ed elegante stile del gruppo. I Deep Dish continuano ad essere ricercatissimi da personaggi come Justin Timberlake, Elisa, ed altri che hanno richiesto loro dei remix.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.