Rick Wakeman polemico con la giuria della Rock and Roll Hall of Fame: "Sono disgustato da come tratta il prog rock"

Rick Wakeman polemico con la giuria della Rock and Roll Hall of Fame: "Sono disgustato da come tratta il prog rock"

Gli Yes sono tra gli artisti candidati a entrare, il prossimo anno, nella Rock and Roll Hall of Fame. Sulla nomination della band inglese ha detto la sua, intervistato da WROR, l’ex tastierista del gruppo Rick Wakeman.

Wakeman dice che una volta teneva molto a che gli Yes fossero inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame, ora lo è meno perché ha capito che le persone che decidono chi deve entrare e chi no non ammirano il prog rock: “Mi sono speso pubblicamente perché gli Yes entrassero nella Rock and Roll Hall of Fame quando non ero nella band perché sentivo che la band lo avrebbe meritato. Quello che dico è che ci sono alcune band che non ho idea del perché siano lì e ci sono gruppi come gli Yes che non ci sono. Questa cosa semplicemente non ha un briciolo di senso per me."

Ha anche aggiunto che non è sicuro di presentarsi alla cerimonia della elezione se gli Yes fossero inclusi: “Sembra che ogni cosa che abbia a che fare con il prog rock venga considerato dalla giuria come una parolaccia, un qualcosa di un'epoca passata. Nonostante il fatto, ed è dimostrato, essere stata la musica più inventiva e influente per i musicisti che ci sia mai stata nella storia del rock 'n' roll, tuttavia è ignorata. Non sono sicuro se mi piacerebbe esserci. Sono disgustato per il modo in cui il prog rock e gli Yes sono stati trattati che potrei essere occupato. Potrei dovermi lavare i capelli quella sera".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.