Strokes: aggiornamenti sul nuovo disco e "sorprese" in vista

Strokes: aggiornamenti sul nuovo disco e "sorprese" in vista

I rocker newyorchesi Strokes, parlando con "NME", hanno dato un aggiornamento sullo stato dei lavori e - a quanto pare - ci sarebbero anche alcune sorprese in arrivo.

L'album dovrebbe arrivare nel 2017 - e sarebbe anche ora, visto che la band non pubblica un disco intero dal  2013, con "Comedown Machine". Il bassista Nikolai Fraiture ha detto:

Stiamo davvero lavorando duro. Come tutti sapranno, ormai, le scadenze da rispettare non sono esattamente il nodtro forte. Ma del resto l'attesa e le sorprese sono sempre parte dell'esaltazione che si prova nel pubblicare nuova musica.

§Il chitarrista Nick Valensi ha poi aggiunto:

Gli Strokes sono vivi e vegeti e vivono a New York. Stiamo lavorando a nuovi pezzi e vorremmo fa uscire qualcosa di nuovo il prossimo anno. Ma se lo dico ora, la gente si esalta e finisce che dobbiamo finire il nostro lavoro per forza... e non è divertente. Preferirei fare una mossa a sorpresa alla Beyoncé l'anno prossimo.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.