Muse, per il prossimo tour vogliono levitare sui magneti e c'è una petizione per farli suonare nei club

Muse, per il prossimo tour vogliono levitare sui magneti e c'è una petizione per farli suonare nei club

Il Drones World Tour dei Muse quest’anno ha impressionato quanto a tecnologia ma la band di Matthew Bellamy non si accontenta e ci sono allo studio nuove sorprese da proporre dal vivo in futuro.

Dopo averci stupiti con i droni, ora la formazione inglese vuole spingersi ancora più in là e levitare sui magneti. Come riporta Music Week, il direttore dei tour dei Muse Glen Rowe alla conferenza MUSICEXPO ha dichiarato: "E’ ridicolo, ma la nostra sfida è quella di cercare di escogitare qualcosa di sempre più sorprendente. Vogliamo fare un palcoscenico fatto di magneti così che la band possa levitare su altri magneti. Sono questi i quesiti che mi tengono sveglio tutte le notti. Se ci sono i tecnici dei magneti, vi prego di venirmi a trovarmi perché è quello che vogliamo fare”.

Bellamy questa estate ha ipotizzato per la band un tour nei club per celebrare i venticinque anni di attività in cui la scaletta sarebbe scelta dai fans. A tal proposito è stata subito aperta una petizione per convincere i Muse a fare questo tour. Petizione che puoi firmare qui.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Matthew Bellamy: 10 curiosità sul geniale frontman dei Muse
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.