Da riscoprire: la storia di “Canzoni per parlare" di Fiorella Mannoia

Da riscoprire: la storia di “Canzoni per parlare" di Fiorella Mannoia

“Canzoni per parlare” è il disco della svolta per Fiorella Mannoia, l’album giusto al momento giusto, quello che ne stabilisce la fama di interprete più amata dai grandi cantautori italiani. Spinto dal singolo “Le notti di maggio”, nel 1988 l’album arriva fino al sedicesimo posto in classifica. A parte il brano finale scritto dal produttore e compagno Piero Fabrizi, tutti gli altri portano firme di cantautori di grandissimo successo: Enrico Ruggeri, Ivano Fossati, Riccardo Cocciante, Ron. La ragazza che si è presentata sette anni prima a Sanremo con “Caffè nero bollente” indossando camicia e giacca dorate, e cantando un testo in cui si accennava all’autoerotismo, è diventata una grande interprete. Non importa il fatto che non scriva canzoni: quello che agli esordi considerava una mancanza, addirittura “una mutilazione”, diventa una benedizione.

GUARDA LA PAGINA DEDICATA A FIORELLA MANNOIA E PRE-ASCOLTA GLI ALBUM CHE PREFERISCI

Habitué del palco di Sanremo, nel 1987 Fiorella Mannoia presenta un inedito di Enrico Ruggeri e del suo chitarrista Luigi Schiamone. Si chiama “Quello che le donne non dicono” ed è destinata a entrare nella storia nonostante si fermi all’ottava posizione nella classifica della kermesse. È il primo segnale di quel che sta per accadere: Mannoia sta flirtando da anni con la canzone d’autore, per lo meno dal 1980 quando duetta con Pierangelo Bertoli in “Pescatore”, ma ora si ritaglia un ruolo tutto suo nel panorama delle interpreti italiane. Torna a Sanremo nel 1988 con un nuovo pezzo d’autore, “Le notti di maggio” di Ivano Fossati. È l’anno di “Perdere l’amore” di Massimo Ranieri e il pezzo si classifica al decimo posto, ma segna comunque una svolta. Fossati sta inaugurando una fase felicissima della sua carriera – è di quell’anno anche “La pianta del tè”, uno dei suoi lavori migliori – e Mannoia ha affinato a lungo le sue doti interpretative. Lei diventa un perfetto veicolo per la musica di Fossati e la canzone vince il Premio della critica.

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "CANZONI PER PARLARE" SUL SITO DI LEGACY

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi
5 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.