Un accademico svedese sul silenzio di Bob Dylan riguardo il Premio Nobel: "E' scortese e arrogante"

Un accademico svedese sul silenzio di Bob Dylan riguardo il Premio Nobel: "E' scortese e arrogante"

E’ una storia travagliata questa del Premio Nobel per la letteratura assegnato a Bob Dylan lo scorso 13 ottobre. Sin dall’inizio non tutti si erano detti d’accordo sulla assegnazione del prestigioso premio a un letterato sui generis, in più il musicista statunitense ci ha messo del suo rendendosi più o meno irreperibile dalla Accademia svedese.

Proprio da un membro dell’Accademia di Svezia che assegna il riconoscimento, il letterato svedese Per Wastberg, arriva una dura critica, dice al quotidiano svedese Dagens Nyheter: “E' una situazione senza precedenti. Il silenzio di Dylan è scortese e arrogante”. Quello che ora ci si chiede è se Bob Dylan si recherà il 10 dicembre a Stoccolma a ritirare il premio.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.