Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Press Kit / 26/10/2004

Comunicato Stampa: Steve Lawler per 'Halloween night' a Le Plaisir di Sirmione

Comunicato Stampa: Steve Lawler per 'Halloween night' a Le Plaisir di Sirmione
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

THE HALLOWEEN NIGHT@ Le Plaisir

United Sound of the Club, per la notte di domenica 31 Ottobre quest’anno avrà due orpiti veramente d’eccezione: STEVE LAWLER, il Superstar dj inglese e RICKY MONTANARI, il super guest italiano. Nel Privè ci saranno invece Lele Pasini e Marco Bellini.
La location dell’evento è la Discoteca Le Ninfee, a San Martino della Battaglia, Desenzano. Proprio dietro il Mazoom.
Dalle ore 21 alle 7 del mattino, i due guest si alternberanno alla consolle.
Steve Lawler, il dj inglese ha ricevuto poche settimane fa, in occasione dell’ultimo Ibiza Dj Award, per il secondo anno consecutivo, un importante riconoscimento : è stato premiato come Best Tech-Tribal- Progressive House dj. Riconoscimento di prestigio anche considerando il fatto che tra i nomi in gara figuravano Sasha, Deep Dish, Timo Maas e altri.
Seguirà il set di Ricky Montanari, amatissimo dj della nightlife non solo italiana, producer e apprezzato remixer.
Questa la line up completa dell’evento:

MAIN ROOM:
Resident dj FRANCIS GALANTE 22.00-00.00
RICKY MONTANARI 00.00-03.30
STEVE LAWLER- 03.30- chiusura

ROYAL CAFè PRIVè:
LELE PASINI 00.30-2.30
MARCO BELLINI 2.30-4.00
FRANCIS GALANTE 4.00-5.30

Una lunga notte delle streghe quindi, all’insiegna del sound di qualità.

Infoline e liste: 328 6811111
Infostampa: 348 8718090
www.mazoom.com- info@ex-press.org

BIOGRAFIA STEVE LAWLER:
Il Dj/Producer Steve Lawler nasce con i “Motorway Rave”, feste illegali sotto l’autostrada M42, dove tra il ’90 e il ’94, lavora con artisti come Anthony Pappa, Pete Gooding e Scott Bond . Nel 1997 entra a far parte del “Cream” di Liverpool, che gli farà girare il mondo . Nel ’99 è redsident sulla terrazza dello Space di Ibiza, coronando il suo sogno e guadagnandosi il soprannome di “King of Space”. Da lì è un successo dopo l’altro: esce la sua prima compilation “Dark Drums 1”, è resident il venerdì nel Club londinese di Leicester Square “Deep South” dove suona set di 6 ore consecutive. Nel 2000 esce la “Home” compilation e dal febbraio 2001 inizia la “Midweek Session” al Code che divenne presto un’istituzione ,con Guests come Tenaglia, Sasha, Pete Tong, Dave Seaman, Carl Cox, Futureshock, John Digweed, DJ Vibe e Laurent Garnier. Nel Marzo del 2001 esce “Kings Global Underground”. Steve inizia a suonare in USA, Africa, Australia ed Asia. Nel 2002 viene classificato N. 12 della classifica mondiale dei Top 100 di DJ Magazine. Seguono le compilation: “Lights Out” nell’estate del 2002 e “Harlem Nights”che divenne una one night mensile, molto popolare al The End di Londra. La produzione sta diventando un’aspetto sempre più importante della figura artistica di Steve Lawler che con “Rise in’ (2000) e “Andente”(2002) ed i Remix Trisco's 'Musak', Cevin Fisher's 'Love You Some More', Soul Providers 'Rise', BT 'Never Gonna Come Back Down', Dub Pistols 'Chemical Generation', Silicone Soul 'Right On Right On', DJ Sandy V's Housetrap 'Overdrive' and 'Shiver' by Scanners conquista pubblico e chart.
www.djstevelawler.co.uk

BIOGRAFIA RICKY MONTANARI:
Riccardo Montanari, in arte Ricky, è da tempo uno dei dj più acclamati della nightlife italiana, ma ormai riconosciuto negli ambienti della musica house di tutto il mondo. Nato a Rimini, si appassiona sin da giovane al mondo della musica, alla fine degli anni ’70, quando la professione di dj non era ancora molto diffusa e definita come oggi ed è questa forte passione che lo spinge a passare interi pomeriggi ad ascoltare e collezionare vinili, che oggi sono diventati 40 mila! Tutto ciò contrinuisce a dare identità al suo gusto musicale e dare il via a contaminazioni di ritmi e stili.
La storia professionale di Ricky Montanari inizia a metà degli anni ’80, esordendo a fianco di Cirillo all’Insomnia di Cattolica. Subito dopo è al Peter Pan di Riccione, dove inizia a farsi notare dagli addetti ai lavori. Il suo noviziato coincide con l’esplosione anche in Italia del’House music, ed è proprio in quel periodo che Ricky muove alla volta della capitale della musica, Londra, da dove importa direttamente le più ricercate produzioni introvabili sul mercato italiano, facendo conoscere, anche pubblico italiano, sonorità assolutamente nuove, con rivisitazioni moderne della vecchia funky e della musica nera. Nel 1988 è resident all’Ethos Mama Club di Gabicce Mare e protagonista assoluto del primo after hour italiano, il “Diabolika’”, arriva poi il “Vae Victis” ed il suo nome si lega in maniera indelebile a questo after hour, votato alla rivista specialistica inglese “DJ mag” come uno dei Club più belli del mondo. Dagli anni ’90 l’Echoes di Misano Adriatico e il Matis di Bologna, insieme al Confusion di Londra.
Inizia a suonare sempre più spesso all’estero, vola da Los Angeles a Manchester, Tokyo, Rotterdam, Barcellona, Monaco, Bruxelles, Zurigo, Singapore, Miami al “Dance Valley” di Amsterdam e il club “STEREO” a Montreal.
www.rickymontanari.dj