Bob Dylan: il prossimo volume della "Bootleg Series" potrebbe essere sul suo periodo gospel

Bob Dylan: il prossimo volume della "Bootleg Series" potrebbe essere sul suo periodo gospel

Il nuovo volume della "Bootleg Series" intitolato "The 1966 Live Recordings" sarà nei negozi dal prossimo 11 novembre, ma il menestrello di Duluth e neo-premio Nobel Bob Dylan sta già pensando al prossimo capitolo della serie. E, stando alle prime indiscrezioni potrebbe trattarsi di un cofanetto dedicato al periodo gospel di Zimmerman - che andò dal 1979 al 1981.
In alternativa, potrebbe essere preso in considerazione un box votato all'album del 1974 "Blood on the Tracks" e alle session da cui scaturì. A riferirlo è "Rolling Stone USA", dietro soffiata di una fonte anonima vicina all'artista.

Il momento gospel di Dylan è forse uno dei periodi della sua carriera più controversi: iniziò nell'agosto del 1979 con l'uscita di "Slow Train Coming", otto brani incentrati sul percorso di fede di Dylan come cristiano evangelico. Seguirono "Saved" nel 1980 e "Shot of Love" nel 1981.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.