Gli Oasis rifiutarono la colonna sonora di "Trainspotting" perchè Noel Gallagher pensava fosse un film sulle ferrovie

Gli Oasis rifiutarono la colonna sonora di "Trainspotting" perchè Noel Gallagher pensava fosse un film sulle ferrovie

Venti anni fa il film “Trainspotting” di Danny Boyle colpì molto in profondità l’immaginario di quanti lo videro. Una pellicola praticamente perfetta che si fece apprezzare non solo per la trama ma anche per l’ottima colonna sonora che annoverava al suo interno brani, tra gli altri, di Iggy Pop, Brian Eno, Primal Scream, Blur e Pulp. E ci sarebbero potuti essere anche gli Oasis se solo loro avessero chiesto di cosa parlasse il film. Oppure, al contrario, se solo qualcuno glielo avesse spiegato.

In un recente ‘domanda e risposta’ con il produttore del film Andrew Macdonald e la costumista Rachel Fleming è saltato fuori che il regista Danny Boyle pensò anche agli Oasis. Ma, con un atto di pura arroganza gallagheriana, Noel non si interessò alla cosa pensando che la pellicola parlasse di sfigati e ferrovie.

Ha detto la Fleming all’Edinburgh Evening News: “Ho incontrato Noel la settimana scorsa e mi ha detto 'avrei fatto qualcosa, ma onestamente pensavo che il film parlasse di perdigiorno. Non lo sapevo’.” Questo rifiuto fa il paio con quello avuto a quel tempo dalla produzione anche da David Bowie che non concesse l’uso nel film della sua “Golden years”.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Oasis: "la band più grande di Dio"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.