Susan Boyle, il ritorno. Esce l'album 'A wonderful World', con cover e duetti speciali - TRACKLIST

Susan Boyle, il ritorno. Esce l'album 'A wonderful World', con cover e duetti speciali - TRACKLIST

Susan Boyle, venuta alla ribalta nell'ormai lontano 2009 grazie alla partecipazione al talent show britannico Britain's Got Talent (il suo primo album vendette oltre 14 milioni di copie in tutto il mondo), torna sulle scene con un nuovo album, "A wonderful World". Il disco uscirà il prossimo 25 novembre e contiene un totale di 10 brani tra cover di canzoni originariamente incise da grossi nomi del pop-rock internazionale e due duetti "speciali".

Nel disco saranno infatti contenute le versioni della cantante scozzese di canzoni come "Like a prayer" di Madonna, "Angels" di Robbie Williams e "Mull of Kintyre" di Paul McCartney. Ci sarà inoltre un duetto con Michael Bolton sulle note di "Somewhere out there" e un duetto virtuale con Nat King Cole su "When I fall in love": la Boyle non è la prima cantante a duettare virtualmente con il compianto crooner. Già nel 1991, infatti, Natalie Cole - scomparsa nel dicembre del 2015 - realizzò un duetto virtuale con suo pare Nat King Cole (morto nel 1965) sulle note di "Unforgettable", canzone che il crooner aveva portato al successo già nel 1951.

"When I fall in love" è uno dei classici del repertorio di Nat King Cole: il cantante lo pubblicò nel 1957 all'interno dell'album "Love is the thing", i cui arrangiamenti furono curati da Gordon Jenkins, compositore e pianista statunitense che nel corso della sua carriera ebbe modo di collaborare con artisti quali Johnny Cash, Frank Sinatra, Louis Armstrong, Judy Garland, Billie Holiday e Ella Fitzgerald, oltre che con lo stesso Cole.




Ma Nat King Cole non fu il primo a registrare "When I fall in love": la prima ad incidere la canzone, scritta da Victor Young per la musica e da Edward Heyman per il testo, fu l'attrice e cantante Doris Day, per la colonna sonora del film "Operazione Zeta", nel 1952. Nel corso degli anni, hanno reinterpretato il brano anche Tony Bennett, la stessa Natalie Cole, Miles Davis, Julio Iglesias e pure Marilyn Monroe.



A proposito del suo nuovo disco, il settimo, Susan Boyle ha detto:

"Mi sono divertita un sacco a registrare, sono tornata alla dimensione che più preferisco in assoluto. Sono state spese un sacco di parole sul mio ultimo anno ma io sto bene, benissimo, e sono sicura che questo album ne è la prova. Mi sono divertita a comporre un disco che potesse piacere alle famiglie. Qualcosa che piacesse a tutti: un album che potesse essere ascoltato tutto l’anno e che potesse evocare ricordi. Chiunque mi conosca sa che sono una grande fan di Madonna e che cantare 'Like a prayer' era uno dei miei sogni. Infine, anche il duetto virtuale con Nat King Cole è stato un vero onore: a 7 anni dal mio debutto, adoro sorprendere il mio pubblico".


"A wonderful World" è stato prodotto a Glasgow da Steve Anderson, già al fianco della Boyle per il precedente "Hope" e già collaboratore di Lionel Richie, Kylie Minogue, Emeli Sande and Westlife.

Di seguito, la tracklist dell'album:

"What a wonderful World"
"When I fall in love" (con Nat King Cole)
"Angels"
"Somewhere out there" (con Michael Bolton)
"I have a dream"
"Always on my mind"
"May you never be alone"
"Mull of Kintyre"
"Like a prayer"
"When you wish upon a star"

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.