Vasco Rossi torna con la ballad rock 'Un mondo migliore': 'Sai, essere libero costa soltanto qualche rimpianto'. Le prime impressioni

Vasco Rossi torna con la ballad rock 'Un mondo migliore': 'Sai, essere libero costa soltanto qualche rimpianto'. Le prime impressioni

"Non è facile pensare di andar via e portarsi dietro la malinconia": si apre così "Un mondo migliore", con il rocker di Zocca che interpreta queste parole con il suo timbro graffiante e malinconico. Il brano è stato presentato in anteprima questa sera su Rai1, dopo l'edizione delle 20:00 del TG1, insieme al relativo videoclip con regia di Pepsy Romanoff e con la partecipazione dell'attore Vinicio Marchioni.

Il brano, come già si intuiva dall'anteprima, è una power ballad in puro stile Vasco con vaghi rimandi loureediani, costruita su un riff di due note (MI e LA): semplicità, linearità e immediatezza, in pratica, sono i cardini della canzone che appunto rievoca gli schemi spartani e ridotti all'osso di Reed e di certi Velvet Underground (il paragone con "Heroin" sarebbe forse poco rispettoso e non lo facciamo, ma la struttura è in qualche modo simile, basata su una ripetizione del medesimo giro di accordi con alternanza di momenti più carichi e altri più calmi), ma con il piglio e la produzione tipicamente rock e hard che contraddistinguono i lavori più di impatto del rocker di Zocca.
Il ritornello sembra fatto apposta per la dimensione live: addirittura un coro stile stadio sottolinea i passaggi che, dal vivo, sicuramente faranno cantare il pubblico - a scanso di equivoci. Ma il mestiere è anche questo: sapere cosa piazzare al momento e al posto giusto, per esaltare la folla. Qualche perplessità, invece, la desta il video: nulla da eccepire sulla prestazione di Vinicio Marchioni (alias "Er Freddo") che risulta convincente nella parte del tormentato alla ricerca di un cambiamento. Ma il finale alla Lars Von Triar di "Le onde del destino" misto a suggestioni "Stargate" in salsa "Lost" è piuttosto spiazzante.

Il pezzoè uno dei quattro inediti contenuti nella raccolta "Vasco non stop" in uscita il prossimo 11 novembre per Universal, il progetto discografico con il quale il rocker festeggia i suoi quarant'anni di carriera: l'edizione standard del disco conterrà quattro cd per un totale di 70 canzoni, praticamente il meglio di questi primi quarant'anni di attività, dai brani contenuti all'interno del primo album "Ma cosa vuoi che sia una canzone..." fino agli inediti del 2016.

La raccolta dovrebbe raggiungere il mercato anche in edizione deluxe, con dvd e tracce bonus, e in vinile. I festeggiamenti per i quarant'anni di carriera di Vasco si concluderanno il prossimo 1° luglio 2017, quando il rocker si esibirà dal vivo a Modena, a pochi passi dalla sua Zocca, con "Modena Park", concerto che lo vedrà ripercorrere tutta la sua storia fino ad oggi.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.