Placebo - la recensione di "A Place For Us To Dream"

Placebo - la recensione di "A Place For Us To Dream"

I Placebo festeggiano i vent'anni trascorsi dalla pubblicazione del loro album di debutto con "A place for us to dream", una raccolta che racchiude i momenti salienti di queste due decadi. L'antologia, suddivisa in due cd, ripercorre quella che è stata la storia di Brian Molko e compagni, dagli esordi fino ad arrivare al singolo "Jesus' son", l'inedito che ha anticipato la pubblicazione di "A place for us to dream". Per chi non si accontenta di una semplice raccolta e vuole un'anteprima di quello che potrebbe essere il suono dei Placebo del prossimo album in studio, c'è anche un EP con alcune tracce inedite. Abbiamo ascoltato il tutto ed ecco cosa ne pensiamo:

"A place for us to dream" è una bella istantanea di quelli che sono oggi i Placebo, arrivati al traguardo dei vent'anni di attività discografica. Chi conosce poco la band - o chi non la conosce per niente - e ha voglia di approfondire un po' la storia, con questi due dischi può farsi una buona idea di quello che è stato il percorso di Brian Molko e soci fino ad oggi. Chi invece li segue da vent'anni e queste canzoni le conosce tutte a memoria, può stemperare l'attesa di ascoltare il prossimo album in studio dei Placebo con i cinque brani inediti contenuti all'interno dell'EP "Life's what you make it", prodotti da Adam Noble, che esce in concomitanza con la raccolta in formato vinile.


LEGGI QUI LA RECENSIONE COMPLETA DELLA RACCOLTA "A PLACE FOR US TO DREAM" E DELL'EP DI INEDITI "LIFE'S WHAT YOU MAKE IT".

Leggi la recensione completa di "A PLACE FOR US TO DREAM" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.