Rolling Stone, il fondatore Jann Wenner cede il 49% della proprietà alla società di Singapore BandLab Technologies

Rolling Stone, il fondatore Jann Wenner cede il 49% della proprietà alla società di Singapore BandLab Technologies

Jann Wenner, il fondatore di Rolling Stone, ha ceduto il 49% della proprietà della storica testata musicale americano alla società di Singapore BandLab Technologies, startup co-fondata dal ventottenne Kuok Meng Ru, figlio del magnate dell'agricoltura meglio conosciuto come "re dell'olio di palma" Kuok Khoon Hong: tra i frutti del sodalizio - riferisce Bloomberg - ci sarà anche la nascita di una nuova entità editoriale, la Rolling Stone International, che contribuirà al lancio del marchio sui mercati asiatici. La trattativa, durata quindici mesi, è stata chiusa per un importo non reso noto. BandLab, nonostante l'importante quota acquisita, non avrà voce in capitolo riguardo le linee editoriali delle edizioni americana e internazionali, e non entrerà in possesso di quote in Wenner Media, società alle quali fanno capo testate come Us Weekly e Men’s Journal.

 

Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.