Da riscoprire: la storia di “Greetings From Asbury Park N.J." di Bruce Springsteen

Da riscoprire: la storia di “Greetings From Asbury Park N.J." di Bruce Springsteen

“Madman drummers bummers and Indians in the summer with a teenage diplomat/ In the dumps with the mumps as the adolescent pumps his way into his hat”. Bastano pochi secondi, questo scioglilingua messo in apertura del disco come intro di “Blinded by the light”, per togliere il fiato all’ascoltatore.
Benvenuti nel mondo di Bruce Springsteen.

GUARDA LA PAGINA DEDICATA A BRUCE SPRINGSTEEN E PRE-ASCOLTA GLI ALBUM CHE PREFERISCI

E’ ancora lontano dall’essere il futuro del rock ’n’ roll, ma con questa cartolina dal natìo New Jersey presenta il suo mondo e si presenta al mondo. Per eccesso di entusiasmo, e per dinamiche industriali, non tutte le parole e i suoni sono già quello giusti per farsi capire dal grande pubblico. Ma lo Springsteen che conosciamo e amiamo è  in larga parte, in “Greetings From Asbury Park N.J.”: non è un caso che 7 di queste 9 canzoni compaiano con una certa regolarità nelle sue scalette, e che una, “Spirit in the night”, sia da anni il cardine della prima parte dei suoi show, il momento cui il Boss rompe il fiato e inizia la rituale benedizione al suo pubblico adorante.

Quando arriva al disco di debutto, Springsteen ha già alle spalle una gavetta di anni, prima come leader di un band liceale, poi come rocker capellone nei bar di Asbury Park, quindi come cantautore più intimista. Una storia nota, che la recente autobiografia “Born to run” e la raccolta “Chapter and verse” raccontano bene - in particolare quest’ultima, con la pubblicazione ufficiale delle prime incisioni pre-debutto.

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "GREETINGS FROM ASBURY PARK N.J.”  " SUL SITO DI LEGACY

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.