Robin Pecknold (Fleet Foxes) dice a Justin Vernon (Bon Iver) di essere un ipocrita per aver criticato Beyoncè

Robin Pecknold (Fleet Foxes) dice a Justin Vernon (Bon Iver) di essere un ipocrita per aver criticato Beyoncè

Volano dardi all’interno del mondo indie rock statunitense.
Il cantante dei Fleet Foxes Robin Pecknold ha dato dell’ipocrita al frontman dei Bon Iver Justin Vernon per aver criticato Beyoncé dopo il suo accordo di sponsorizzazione con la Pepsi.

In una recente intervista rilasciata al Guardian Justin Vernon ha criticato Beyoncè per essersi promossa come modello da imitare e poi avere accettato la Pepsi come sponsor del proprio tour: “Devi credere in qualcosa. Avrei preferito che Beyoncè non si facesse sponsorizzare dalla Pepsi. Non prendi due milioni di dollari dalla Pepsi se vuoi essere un modello per le ragazze. Non lo fai. Questa cosa mi fa arrabbiare.”

Anche se lo stesso Vernon è apparso in una pubblicità del whisky Bushmills nel 2011. Ed ecco entrare in scena Pecknold che in un post su Instagram, ora rimosso, ha pubblicato la copertina della favola di Hans Christian Andersen “The emperor’s new clothes” (in italiano, “I vestiti nuovi dell’imperatore), con la didascalia: "Pepsi e Bushmills sono bevande?". Già nel 2015 a Grantland Vernon disse di essersi rammaricato per quella pubblicità.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.