Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Recensioni concerti / 19/09/2016

Concerti, Who dal vivo al Forum di Assago: segui qui la diretta - FOTO

Concerti, Who dal vivo al Forum di Assago: segui qui la diretta - FOTO

Ore 22:50 Pete presenta la band e saluta. Il pubblico urla "Pino, Pino" a Palladino

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/BHh1g0S8vPCnBr5UGo8DDnFJnVQ=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwho-milano-19092016-08.JPG

Ore 22:38 Apoteosi finale: dopo "Baba O'Riley", "Won't Get fooled Again". Forum in delirio

Ore 22:34 "Baba O'Riley"!!!

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/Dgqb3ulv3LbvUpk4iEyL4fAeRAc=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwho-milano-19092016-07.JPG

Ore 22:25 arriva "See Me Feel Me"

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/YkAKJi8meFXfxB3fqxo6EGwrhnk=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwho-milano-19092016-06.JPG

Ore 22:23 si viaggia verso il finale: parte "Pinball Wizard", accolta da un boato

Ore 22:21 stupenda "Amazing Journey", con una coda strumentale che si fonde in "Acid Queen"

Ore 22:18 da una rock opera all'altra, a ritroso: è il momento di "Tommy"

Ore 22:17 update scaletta a 1:20' dall'inizio:

"Can't Explain"
"The seeker"
"Who Are You"
"The Kids Are Alright"
"I Can See For Miles"
"My Generation"
"Behind Blue Eyes"
"Bargain"
"Join Together"
"You Better You bet"
"5:15"
"I'm One"
"The Rock"
"Love Reign O'er Me"
"Amazing Journey"

Ore 22 08: arriva "Love Reign O'er Me"

Ore 21:55 Per il momento la scaletta ricalca fedelmente quella di Bologna: ora siamo a "The Rock", lungo strumentale. Daltrey lo annuncia, presentando Townshend come un grande compositore, poi lascia il palco.  Sullo schermo scorrono immagini della storia d'Inghilterra: ovazioni per Joe Strummer e John Lennon.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/J40DLk_4vVodLVfWcLIUiK5svJU=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fthe-who-20160919-204415-k2a6049.jpg

Ore 21:49 Parte il segmento "quadrophenico":
"5:15"
"I'm One" - che sta a Pete ("uno dei grandi compositori del ventesimo secolo", lo presenta Roger) come "Happy" sta a Keith Richards.

Ore 21:48 E' un tour del cinquantennale, ma l'iconografia e le grafiche che fanno da sfondo allo show sono tinte di soli Sixties e di stile mod. Gli Who sono ancora oggi Britannia pura: è gran parte della loro essenza e del loro carisma.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/U2xZqmf9q2pI0BPeCiV4OKTJZQ4=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fthe-who-20160919-205339-k2a6074.jpg

Ore 21:47 Pete Townshend annuncia quattro brani da "Quadrophenia".

Ore 21.39: Un pensiero di solidarietà per le vittime del terremoto italiano. Poi parte "Join together", e si vede un'immagine di John Entwistle sullo schermo. La band suona che è una meraviglia - un muro di suono. Ora "You better you bet"

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/J40DLk_4vVodLVfWcLIUiK5svJU=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fthe-who-20160919-204415-k2a6049.jpg
Ore 21:30 Scaletta, update:
"Can't Explain"
"The seeker"
"Who Are You"
"The Kids Are Alright"
"I Can See For Miles"
"My Generation"
"Behind Blue Eyes"
"Bargain"

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/RRygybWIvdSfed79wEM5MDwT5LY=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fthe-who-20160919-205300-k2a6060.jpg

Ore 21:20 Applausi a Pino Palladino per lo stacco di basso su "My Generation". Un pensiero per l'immenso John Entwistle. La band dribbla l'imbarazzo dell'inno generazionale eseguito a 70 anni trasfigurandolo in una jam session. Ovazione. Anche Zak Starkey va alla grande, picchia come un fabbro alla batteria.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/FggoTLvwETP3ZchduUn25FuB1_c=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwho-milano-19092016-05.JPG

Ore 21:13 "Questa canzone è stata scritta nel 1967, quando nessuno di voi esisteva", dice Pete presentando "I Can See For Miles".

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/HV-UgY-sWf93bjLAj8y3Vu8dcO0=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwho-milano-19092016-03.JPG

Ore 21:09 La partenza è stata anfetaminica con: "Can't Explain", "The Seeker", "Who Are You", "The Kids Are Alright". Roger è molto solido per ora.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/hwbcq7QMowM4DNRT2Y9gyK_0Qw8=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwho-milano-19092016-04.jpg

Ore 21:02 Roger incita il pubblico su "Who Are You": il Forum è un unico coro.

Ore 20:58 Ora "The Seeker".

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/sTdtwSTW8txYh7C-Mpy1U_4UroQ=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwho-milano-19092016-02.JPG

Ore 20:50 Concerto già iniziato, con una decina di minuti di anticipo. "Can't explain", primo mulinello di Pete e primo applauso.

Ore 20.44 Nell'attesa, lezioni di storia sul megaschermo, con immagini dal primo concerto milanese della band, nel 1967 al Palalido. Sul megaschermo passa anche un ricordo delle vittime del recente terremoto, e un ricordo di Keith Moon: sono i primi applausi della serata, dalla platea che si sta riempiendo.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/pNJt6sOCrVMfSo29L5BiVje2zlk=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fimg-9629.JPG

Ore 20.30 la band coinvolge il pubblico con un finale alla Rolling Stones, prima di uscire, e scendendo in platea tra il pubblico. Si accendono le luci.

Ore 20.00 Sul palco gli Slydigs, il gruppo spalla: physique du rôle con taglio di capelli e abbigliamento vintage, strumenti d'ordinanza (il bassista suona un Rickenbacker rosso fiammante), e suono tipicamente british. Convincono appieno, ed è un bel modo di ingannare l'attesa: lo show funziona, anche grazie al megaschermo alle spalle, con effetti psichedelici.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/OjCi-PNIwlCPf9dohSB3Hlo2t4M=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fimg-3494.JPG
https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/fScpc2Kw8CpjNxlyZGkcUFfwVFE=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fimg-2574.JPG

Ore 19.45. Eccoci, il Forum si sta riempiendo. Nell'attesa, ressa al banco del merchindising, dove c'è ogni ben di Dio a marchio Who.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/_9DDvZSsuLCA-dgTBKghk8Xp-_A=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fimg-4867-2.JPG

Ore 19.00: Tra due ore  Roger Daltrey e Pete Townshend si presenteranno al pubblico della Unipol Arena di Bologna per la seconda delle due date italiane del "Back to the Who Tour 51". Ad anticipare il gruppo, sul palco, sono stati chiamati i britannici Slydigs. Noi stiamo arrivando al Forum per raccontarvi la serata in diretta.

Intanto rimane valido il messaggio mostrato dalla band a Bologna, sabato sera, prima della loro esibizione. A tra poco!

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/vFIQtlwC3_rCZgTY30wbGxTz0pQ=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwhobologna14.jpg

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi