Fedez incontra Soundreef: la videointervista del rapper a Davide D'Atri

Fedez incontra Soundreef: la videointervista del rapper a Davide D'Atri

E’ stato  il primo artista italiano di grande rilievio  a lasciare la SIAE per una società di collecting indipendente: lo scorso 29 aprile Fedez ha annunciato il suo accordo per la gestione del catalogo editoriale con Soundreef, fondata  nel 2011  da Davide D'atri, che offre servizi alternativi a quelli delle tradizionali societa` di gestione collettiva dei diritti d’autore.

Da domani, su Rockol potrete vedere "Fedez incontra Soundreef", una serie di 3 video in cui il rapper dialoga con Davide d'Atri, fondatore e CEO di Soundreef, per fare chiarezza sulla situazione attuale per quel che concerne il diritto d'autore in Italia,  per interrogarsi sui vantaggi della libera scelta per gli autori e  per illustrare le modalità di funzionamento dei tanti nuovi servizi Soundreef che, a partire dal 1 gennaio 2017, si occuperà di gestire tutte le tipologie di diritti d'autore diventando un'alternativa al 100% alle vecchie Collecting Society.
 
L'importanza della tecnologia nell'amministrazione delle royalty, i benefici della libera concorrenza ed una rapida analisi dei tanti episodi che hanno animato il dibattito sulla liberalizzazione del diritto d'autore in Italia (dal movimento di artisti sui Social #franceschiniripensaci all'opinione pro-liberalizzazione dell'AGCOM) sono solo alcuni dei temi toccati in una botta e risposta divertente e senza esclusione di colpi tutto da seguire.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.