La mamma di Dave Grohl ha scritto un libro sulle mamme che allevano rockstar. Ha intervistato quelle di Dr. Dre, Amy Winehouse, Michael Stipe...

La mamma di Dave Grohl ha scritto un libro sulle mamme che allevano rockstar. Ha intervistato quelle di Dr. Dre, Amy Winehouse, Michael Stipe...

Il frontman dei Foo Fighters Dave Grohl è senza alcun dubbio tra i musicisti più intraprendenti del circuito rock. Quello che forse non è noto ai più, anche la mamma dell’ex batterista dei Nirvana non scherza affatto. La signora Virginia Hanlon Grohl pubblicherà infatti il prossimo aprile un libro – intitolato “From Cradle To Stage: Stories From The Mothers Who Rocked And Raised Rock Stars” – nel quale parla di come sia stato allevare future rockstars e per farlo ha intervistato le mamme di altri musicisti famosi.

Tra le mamme intervistate dalla signora Virginia negli ultimi due anni figurano la madre di Dr. Dre Virginia Griffin, la madre di Amy Winehouse Janis Winehouse e la madre delle sorelle Haim, Donna Haim. Marianne Stipe, mamma dell’ex R.E.M. Michael Stipe e quella di Adam Levine dei Maroon 5 Patsy Noè.

La fascetta del libro, che avrà la prefazione, inutile dirlo, di Dave Grohl, riporta queste parole: "Come Virginia ha visto suo figlio diventare una stella, spesso pensava alle altre madri che hanno allevato figli e figlie che poi sono diventate delle rockstars. Erano sorprese dalla fama raggiunta dai loro figli? Erano preoccupate per il benessere dei loro figli in un mondo pieno di droga e altri pericoli? Hanno incoraggiato la passione dei loro figli nonostante le poche probabilità di successo oppure hanno tentato di dissuaderli dal fare sogni così grandi? Ricordano ai loro figli di non dimenticare un cappotto caldo quando vanno in tour?".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.