Bruce Springsteen, ieri sera il concerto più lungo di sempre negli Stati Uniti - VIDEO

Bruce Springsteen, ieri sera il concerto più lungo di sempre negli Stati Uniti - VIDEO

Lo scorso 23 agosto al MetLife Stadium di East Rutherford (New Jersey) Bruce Springsteen ha ripreso il suo ‘The river’ tour. Due sembrano essere le peculiarità di questo nuovo segmento di spettacoli del rocker nativo del New Jersey.

Punto uno, l’essere tra i suoi migliori show di sempre (siamo nel campo delle opinioni ma i springstiniani di lungo corso così raccontano). Punto due, l’essere tra i suoi show più lunghi di sempre. E questo è innegabile.

Ieri sera, sempre al MetLife Stadium, è andato in scena il più lungo concerto negli Stati Uniti di tutti i tempi: quattro ore e un minuto. A cinque minuti dal record assoluto stabilito nel 2012 a Helsinki (Finlandia).

Tra le canzoni proposte ieri sera per la prima volta in questo tour: “Kitty’s back”, “Pretty flamingo” di Manfred Mann e “Living proof” con dedica al figlio Evan. Quest’ultimo brano era assente da un set live dal 2009. Questa la scaletta del concerto:

New York City Serenade
Blinded by the Light
Does This Bus Stop at 82nd Street?
It's Hard to Be a Saint in the City
Spirit in the Night
Summertime Blues
4th of July, Asbury Park (Sandy)
Kitty's Back
Incident on 57th Street
Rosalita (Come Out Tonight)
Pretty Flamingo
Atlantic City
I'm Goin' Down
Darlington County
Working on the Highway
Downbound Train
I'm on Fire
Hungry Heart
Out in the Street
Living Proof
Candy's Room
She's the One
Because the Night
The Rising
Badlands

Encore:
Secret Garden
Jungleland
Born to Run
Dancing in the Dark
Tenth Avenue Freeze-Out
Twist and Shout
Glory Days
Shout

Encore 2:
Jersey Girl





Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.