Sting: il nuovo album è ispirato da David Bowie, Prince, New York e i cambiamenti climatici

Sting: il nuovo album è ispirato da David Bowie, Prince, New York e i cambiamenti climatici

Il prossimo 11 novembre l’ex frontman dei Police Sting pubblicherà il suo nuovo album ”57th & 9th”. Il disco è stato registrato in quattro mesi a New York e deve il suo titolo all’incrocio che il musicista inglese incontrava sulla sua strada ogni giorno per recarsi in studio.

Parlando dell’album a Entertainment Weekly Sting dice di essere stato ispirato da David Bowie che ha definito ‘immortale’. Parlando della canzone “50.000 “, il cui testo è incentrato sulla morte delle rock star, ha detto: "Prima se ne è andato David Bowie, poi Lemmy, poi il mio amico Alan Rickman e poi Prince. Sembrava tutto crollasse. E’ stato un momento strano perché si pensa che queste persone siano immortali, invece sono come tutti noi, muoiono. Mi incuriosisce il grande successo e la luce brillante che emana, ma ogni luce crea un'ombra scura. Credo che la saggezza venga solo quando si possono navigare le due parti. Divento filosofico".

Sting ha anche detto che grande influenza sulla composizione del nuovo disco hanno avuto New York, sua città adottiva, e i cambiamenti climatici. Dice: "Un sacco di pensieri mi vengono mentre cammino e New York è una città stimolante. I pedoni, il traffico, il rumore, l'architettura, tutto molto stimolante per la mente. Le passeggiate sono una parte importante del processo."

Il nuovo album sarà il suo dodicesimo da solista e segue ”The last ship” pubblicato nel settembre 2013. A luglio rivelò a Rolling Stone che “50.000 “ la scrisse la settimana in cui morì Prince dicendo che la canzone è "un commento su come rimaniamo sconvolti quando muore una delle nostre icone culturali."

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Le nuove versioni delle sue canzoni in "My songs"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
20 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.