Tormentoni estivi 2016, arriva l'inno dedicato ai millennials 'Che ne sanno i 2000'

Tormentoni estivi 2016, arriva l'inno dedicato ai millennials 'Che ne sanno i 2000'

Nelle prime battute del video - che in queste ore ha passato il traguardo dei sette milioni e mezzo di visualizzazioni in poco meno di un mese - non poteva che esserci lui, Fabio Rovazzi, che i millennials li ha fatti migrare da Youtube alle chart di vendita con "Andiamo a comandare". Davanti a Danti (34 anni, voce dei Two Fingerz) e Gabry Ponte (43, che con gli Eiffel 65 fece ballare il mondo ai tempi di "Blue") che si domandano che linguaggio utilizzare per raggiungere un pubblico transgenerazionale il rapper di Lambrate prima chiede ai due di spostarsi per portare a termine la sua missione su Pokemon Go, poi - rivolgendosi solo al socio di Roofio - domanda senza mezzi termini: "Tu chi cazzo sei, PJ8 [un Pokemon, per i non addetti ai lavori]? Ma ti ripigli?".

Nella clip, girata all'Aquafan di Riccione, che negli anni Novanta faceva da set alla registrazione delle puntate di Deejay Television, non manca qualche cimelio del millennio scorso (i pupazzi di Uan e Flat Eric) e i Mates, youtuber tra i più amati dai giovanissimi, letteralmente catapultati sul palco del duo dal divano di casa.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.