Smiths, un videogioco per diventare vegani sulle note di 'Meat is murder': la nuova trovata di Morrissey

La nuova trovata di Morrissey il vegano e PETA, l'organizzazione no-profit a sostegno dei diritti degli animali? Un videogioco online in cui si devono salvare galline, maiali, mucche e tacchini dal macello sulle note di "Meat is murder" degli Smiths. La band un tempo guidata proprio da Morrissey ha collaborato con PETA alla realizzazione di questo curioso videogioco intitolato "This beautiful creature must die": in sostanza, il player si trova di fronte ad una finestra suddivisa in quattro riquadri in ognuno dei quali compaiono animaletti che precipitano verso le lame. Compito del giocatore è quello di cliccare sopra gli animaletti in modo da salvarli, stando però attenti a non beccare le bombe (un meccanismo non troppo diverso da quello di Fruit Ninja, insomma). Il tutto mentre in sottofondo scorre una versione 8-bit della canzone pubblicata dagli Smiths nell'omonimo album del 1985. Il videogioco è disponibile anche per iPhone e Androids e Morrissey lo presenta così:

"Questo gioco è la più grande lotta sociale di tutti nella salvaguardia dei deboli e degli indifesi dalla violenta aggressione umana. Pokémon Go non ti porta a questo".


Gli fanno eco da PETA:

"Dopo aver capito il gioco, i giocatori possono salvare gli animali e la Terra nella vita reale diventando vegani".


CLICCA QUI PER GIOCARE A "THIS BEAUTIFUL CREATURE MUST DIE".



 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.