Arcade Fire: una nuova cover di "Born in the USA", dal vivo - VIDEO

Arcade Fire: una nuova cover di "Born in the USA", dal vivo - VIDEO

Gli indie rocker canadesi Arcade Fire, in occasione della loro esibizione al WayHome Festival di Oro-Medonte (Canada) di fine luglio, hanno regalato al pubblico una versione del classico springsteeniano "Born in the USA", ovviamente riarrangiato alla loro maniera.

Un momento piuttosto bizzarro, visto che la band canadese si esibiva in un grande festival in patria e ha scelto di proporre un brano che è divenuto una delle bandiere dello spirito statunitense (nonostante il testo non sia patriottico).

Come noto gli abitanti degli USA e quelli del Canada non sono propriamente teneri fra loro in quanto a battute e manifestazioni di campanilismo, ma il pubblico del WayHome sembra avere gradito. Non è - peraltro - la prima volta che la band si cimenta nel brano. Già era accaduto nel 2009, ma in occasione molto diversa: si trattava di un concerto organizzato dal Presidente Obama per festeggiare con il proprio staff:

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.